Fidart Calabria, disposto il dissequestro

Fidart Calabria LogoIl gip del Tribunale di Reggio Calabria ha disposto il dissequestro di Fidart Calabria, il confidi che era stato sequestrato il 19 settembre scorso perché, secondo la Procura di Reggio Calabria, avrebbe indebitamente concesso garanzie per l’ottenimento di finanziamenti.


“Il gip, come è dato leggere nel provvedimento – è scritto in una nota di Fidart – non ha convalidato il sequestro disposto dal Pm, eseguito dalla Guardia di finanza, ritenendo non sussistenti i presupposti per poter ragionevolmente limitare il libero esercizio dell’attività sociale.


Il Tribunale di Reggio Calabria ha motivato nell’ordinanza che, nel caso di specie, la società Fidart Calabria, non si è avvalsa, nell’esercizio della propria attività d’impresa, di alcun mediatore finanziario abusivo, ma ha prestato correttamente la propria garanzia, nei con fronti di soggetti intenzionati ad ottenere un finanziamento bancario e presentati al Confidi direttamente dall’Istituto di credito prescelto dalle stesse imprese”.

Fidart Calabria, disposto il dissequestro ultima modifica: 2014-10-03T20:13:05+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: