Fidimoney, la semestrale conferma il segnale positivo di ripresa

Un +2,9% registra il comparto CQS al 31 giugno, rispetto allo stesso periodo del 2009.

Il mercato delle cessioni del V° è strettamente legato alla riforma creditizia in atto – spiega Scandura -. Pertanto significativi e costanti numeri li vedremo solo nella seconda metà del 2011, quando le reti termineranno le riorganizzazioni interne. La nostra azienda prosegue con grande armonia la valorizzazione della rete, attraverso il progetto CMA (Credit Manager Azionista) che prevede anzitutto la massima indipendenza operativa degli Agenti Azionisti poiché non transitano da nessun back office centrale, bensì operano direttamente con gli istituti bancari partner che affiancano le filiali Fidimoney in qualità di procuratori speciali”.

Fidimoney, la semestrale conferma il segnale positivo di ripresa ultima modifica: 2010-09-03T10:28:07+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: