Fiditurismo e Fidimpresa, fusione in vista

Fiditurismo LogoI presidenti di Fidimpresa, Massimo Zanon, e Fiditurismo, Alessandro Rizzante, hanno sottoscritto, nella sede di Confcommercio Veneto a Mestre, un patto parasociale che sancisce l’accordo che porterà alla loro fusione in un un nuovo confidi.

Fidimpresa conta circa 10mila soci, affidamenti garantiti in essere per 350 milioni di euro e una quota garantita di 135 milioni di euro. Dal canto suo Fiditurismo rappresenta il più importante confidi specifico per il settore turistico, annoverando tra i suoi 670 soci la metà delle imprese alberghiere del Veneziano. Fiditurismo ha affidamenti garantiti in essere per 169 milioni di euro e una quota garantita di 56 milioni.

Il nuovo organismo, secondo quanto riferisce un articolo di Treviso Today, si chiamerà Fidimpresa & Fiditurismo Veneto. Nell’ambito del confidi unificato l’ex Fiditurismo manterrà la sua specificità diventando la sezione dedicata alle imprese del settore turistico per tutto il territorio di competenza. Inoltre, relativamente al processo deliberativo per le concessioni delle garanzie alle imprese turistiche, saranno mantenuti i criteri di valutazione utilizzati da Fiditurismo, che negli anni ha maturato una profonda conoscenza delle esigenze e delle caratteristiche delle imprese alberghiere del nostro territorio.

“Con la fusione tra Fidimpresa Veneto e Fiditurismo”, ha spiegato il presidente di Fidimpresa Massimo  Zanon, “si mettono insieme le forze per essere il più possibile efficaci nel dare credito alle imprese del mondo del turismo e più in generale dei servizi e del commercio rispettando le autonomie, ma prendendo per buono il consiglio che arriva da Banca d’Italia, che vuole i consorzi di garanzia sempre più organizzati e patrimonializzati”.

“Con questa firma”, ha aggiunto il presidente di Fiditurismo Alessandro Rizzante, “portiamo a concretezza un’idea fondante dell’economia veneta e cioè che il Turismo è veramente la prima attività economica della nostra regione. La sezione specializzata per la concessione di garanzie alle imprese turistiche, che verrà creata all’interno del Confidi unificato, si avvarrà della approfondita conoscenza della specificità del settore maturata da Fiditurismo in 23 anni di attività, anche grazie alla stretta collaborazione con le Associazioni di categoria”.

Fiditurismo e Fidimpresa, fusione in vista ultima modifica: 2013-11-18T11:30:27+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: