Finanziamenti alle imprese, S&P: nel 2012 le banche hanno tagliato 44 miliardi

Secondo l’agenzia di rating, questo trend, unitamente “all’allentamento della legislazione d’impresa e fiscale per le medie imprese che è stata introdotta in Italia probabilmente incoraggerà l’emissione di più obbligazioni”. Nel 2012 le imprese italiane hanno emesso un ammontare netto di 20 miliardi di euro di bond, colmando in parte il taglio dei finanziamenti da parte del sistema bancario.

In uno scenario di crescita zero in cui le imprese emettano bond solo per rifinanziare il debito esistente, la percentuale di obbligazioni sul totale dei finanziamenti, sostengono gli esperti di S&P, potrebbe salire all’11%-14% durante il prossimo lustro.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Finanziamenti alle imprese, S&P: nel 2012 le banche hanno tagliato 44 miliardi ultima modifica: 2013-06-05T09:00:32+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: