Fineco adotta la firma digitale per i suoi clienti

“Siamo i primi a usare il servizio in modo così esteso a tutti i nostri clienti”, ha dichiarato Paolo Di Grazia, direttore banca diretta di FinecoBank. “Il servizio è molto semplice, non richiede il token e nessuna installazione e si inserisce perfettamente all’interno del nostro modello di ‘banca che semplifica la banca”.

La firma digitale è un servizio gratuito che consentirà di non stampare e spedire carta, di evitare eventuali errori di compilazione e di eliminare le attese legate ai tempi di spedizione del contratto cartaceo. Per attivare il servizio è necessario richiedere il certificato qualificato in area riservata del sito www.fineco.it nella sezione “Firma digitale” dell’area “Gestione conto”. L’emissione del certificato è immediata.

Fin da subito è possibile firmare digitalmente contratti e documenti della banca inserendo in aggiunta al pin dispositivo il codice Sms Pin, ossia il codice “usa e getta” inviato direttamente sul cellulare certificato del cliente. In pochi secondi la banca riceve i documenti firmati. Il primo rilascio prevede la firma digitale per la carta bancomat e la carta di credito ricaricabile esclusivamente per i titolari del conto corrente. Il servizio sarà progressivamente esteso a tutti i servizi dell’istituto.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Fineco adotta la firma digitale per i suoi clienti ultima modifica: 2013-05-08T10:05:51+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: