Fintech, Abi Lab e R3 partner per piattaforma blockchain Corda

18

Abi Lab LogoAbi Lab ha siglato un accordo di collaborazione con l’azienda di software R3 per sviluppare applicazioni e soluzioni innovative sulla piattaforma di blockchain Corda.

Abi Lab è il Centro di ricerca e innovazione promosso dall’Associazione Bancaria Italiana (Abi). Approfondisce, sviluppa e diffonde innovazione nel settore bancario e finanziario attraverso le proprie attività di ricerca e la condivisione di conoscenza sugli aspetti organizzativi e tecnologici.

Nel 2017 nasce ‘Spunta Project’ per rendere operative le potenzialità e i benefici della blockchain in ambito bancario, mediante l’applicazione di un registro digitale distribuito tra le banche partecipanti al progetto. Fanno parte del progetto 17 banche, Ntt Data per lo sviluppo applicativo e SIA in qualità di fornitore dell’infrastruttura.

Il progetto è supportato da una partnership sulla blockchain con R3, una realtà che aggrega una rete di oltre 200 società di servizi finanziari, aziende tecnologiche, banche, autorità di regolamentazione e associazioni di categoria operanti nel mondo con Corda.

Corda è una piattaforma blockchain, che consente di effettuare transazioni utilizzando smart contract, garantendo al contempo i più alti livelli di privacy e sicurezza. All’inizio di quest’anno, R3 ha lanciato Corda Enterprise, una versione di Corda ottimizzata per soddisfare le esigenze delle istituzioni complesse.

Corda e Corda Enterprise sono la base di un ecosistema di applicazioni interoperabili. Queste app sono costruite dai partner di R3, sfruttando le potenzialità della blockchain per superare le sfide specifiche affrontate dai loro clienti.

R3 sta lavorando a diversi progetti con i suoi partner, tra cui Spunta Banca Project, un pilota con 17 banche italiane che sperimentano la blockchain per la riconciliazione interbancaria. Corda di R3 è stata recentemente scelta dal Land Registry del Regno Unito come piattaforma su cui sviluppare un progetto che ha l’obiettivo di rendere il processo di acquisto di una casa nel Regno Unito più veloce, semplice e trasparente.

“L’accordo con R3 permette di lavorare insieme a chi costruisce le autostrade tecnologiche di domani, chiarendo le concrete esigenze delle strutture complesse – ha sottolineato Pierfrancesco Gaggi, presidente di Abi Lab -. Spunta Banca Project vede la concreta azione sul campo di 17 banche per la riconciliazione tra banche di transazioni “chiuse” sulla base di un algoritmo condiviso. Crediamo che la collaborazione con R3 possa essere ricca di risposte alle domande di semplificazione, certezza e efficienza dei processi”.

“Attribuiamo molta importanza alla collaborazione con Abi Lab, centro di ricerche e innovazione che lavora con le banche in Italia per testare e costruire nuove tecnologie – ha aggiunto David E. Rutter, ceo di R3 -. L’esperienza di Abi Lab sarà inestimabile per R3. Siamo pronti a lavorare con Abi Lab per sviluppare soluzioni di blockchain innovative su Corda che soddisfino le crescenti esigenze dei suoi membri”.