Fischer, Fed: “Mi attendo quattro rialzi dei tassi nel corso del 2016”

Fed

La sede della Fed a Washington

Stanley Fischer, vice chairman della Federal reserve (Fed), ha dichiarato di attendersi quattro nuovi aumenti dei tassi Usa da parte della banca centrale nel corso del 2016.

L’incertezza globale, ha però aggiunto Fischer, potrebbe portare a scenari differenti. “La mia opinione è che questi numeri sono in campo – ha spiegato alla Cnbc Fischer -. Dobbiamo reagire agli eventi che accadono e lo faremo. Non abbiamo abbastanza informazioni al momento per sapere quanti rialzi ci saranno esattamente”, ha aggiunto.

Facendo riferimento ai future sui Fed Funds, usati dagli investitori per fare scommesse sulle mosse di politica monetaria della Fed, la prossima stretta della politica monetaria dovrebbe verificarsi a giugno e non a marzo come previsto originariamente. Le probabilità che si verifichi un aumento del costo del denaro dopo quello del 16 dicembre sono al 65%.

I verbali della riunione del federal open market committee della Fed che si è svolta il 15 e il 16 dicembre indicano che l’obiettivo dell’inflazione al 2% dovrebbe essere raggiunto entro la fine del 2018. Dai documenti è emersa anche una certa indecisione in merito all’aumento dei tassi, sebbene tutti i membri del comitato si siano trovati assolutamente d’accordo in merito alla necessità di un rialzo graduale.

Fischer, Fed: “Mi attendo quattro rialzi dei tassi nel corso del 2016” ultima modifica: 2016-01-08T14:19:02+00:00 da Paolo Tosatti

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: