Fitd, conclusa l’attività di indennizzo forfettario in favore degli investitori in strumenti finanziari subordinati emessi da banche in risoluzione

Fitd Fondo interbancario di tutela dei depositi LogoIl Fondo interbancario di tutela dei depositi (Fitd), nella funzione di gestore del Fondo di solidarietà, comunica che in data 26 marzo si è conclusa l’attività di indennizzo forfettario in favore degli investitori in strumenti finanziari subordinati emessi dalla Banca Popolare dell’Etruria e del Lazio, dalla Banca delle Marche e dalle Casse di Risparmio di Ferrara e della Provincia di Chieti, poste in risoluzione in data 22 novembre 2015.

Complessivamente sono state liquidate 15.443 richieste di indennizzo per un totale erogato pari a 180,85 milioni di euro, interamente a carico del settore bancario.

L‘attività del Fondo di solidarietà prosegue con la procedura di indennizzo forfettario in favore degli investitori in strumenti finanziari subordinati emessi dalla Banca popolare di Vicenza e da Veneto Banca, poste in liquidazione coatta amministrativa.

Per ulteriori informazioni sull’attività svolta e su quella in corso, è possibile consultare la sezione dedicata al Fondo di solidarietà, presente sul sito del Fitd, all’indirizzo web http://www.fitd.it/Home/FDS_normativa .

Fitd, conclusa l’attività di indennizzo forfettario in favore degli investitori in strumenti finanziari subordinati emessi da banche in risoluzione ultima modifica: 2018-04-13T12:20:43+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: