Fondiaria-Sai in negativo: primo semestre con perdite pari a 61,9 milioni di euro

Fonsai approva la semestrale e, come Milano Assicurazioni, riporta diverse voci negative. Le perdite ammontano a 61,9 milioni di euro, ma c’è da dire che al 30 giugno del 2010 il rosso era pari a 144,8 milioni.

La Compagnia riporta un segno – anche per quanto riguarda la raccolta premi che ammonta complessivamente a. 6,21 miliardi: un calo del 16,1% rispetto all’analogo periodo dello scorso anno. Nella nota ufficiale è però specificato che “non sono inclusi i premi dei contratti di investimento dei rami Vita, che ammontano a circa 27 miliardi (24 miliardi al 30 giugno 2010)”.

Nei rami Danni la raccolta del lavoro diretto ha raggiunto 3,65 miliardi denotando un lieve calo (-1,2%) rispetto all’analogo periodo dello scorso anno. Nel settore Auto i premi evidenziano una crescita del ramo RC pari all’1,2%, mentre – riporta il comunicato della Compagnia – “il perdurare della debolezza della domanda, unitamente ad una maggiore rigidità assuntiva su alcune garanzie, influenza il ramo CVT, determinando un calo del 6,2%”. Per il ramo RCA segnali incoraggianti arrivano dalla forte diminuzione del denunciato (-13,1%), frutto dei rigorosi interventi attuati sui portafogli di aree critiche e dell’accentuata azione di contrasto alle frodi ed ai comportamenti opportunistici. Confortante risulta anche il calo della frequenza, pari a 0,78 punti percentuali (-9,8%)

Negli Altri Rami Danni la raccolta premi risulta in flessione del 3,8%; tale contrazione è il frutto delle azioni di riforma e disdetta su contratti dei comparti tecnicamente meno equilibrati; anche nel settore corporate procede la revisione del portafoglio esistente, abbinata ad un’estrema cautela nell’assunzione di nuovi affari.

La raccolta del lavoro diretto nei rami Vita ha raggiunto 2,55 miliardi (-31,0% anno su anno): la consistente diminuzione della raccolta è imputabile “prevalentemente al canale della bancassicurazione; infatti a fronte del -39,3% fatto segnare dal gruppo Popolare Vita, il calo della Capogruppo si limita ad un -4,7%, evidenziando un andamento migliore rispetto a quanto registrato dal mercato”.

Il patrimonio netto consolidato, comprensivo del risultato di periodo e delle quote di terzi, passa da 2,55 miliardi al 31/12/10 a 2,6 miliardi alla fine del primo semestre del 2011.

Leggi il comunicato ufficiale

Fondiaria-Sai in negativo: primo semestre con perdite pari a 61,9 milioni di euro ultima modifica: 2011-08-30T10:54:27+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: