Fondo di garanzia, al via la riforma

14

Fondo di garanzia LogoDal 15 marzo saranno in vigore le nuove disposizioni operative che danno attuazione alla riforma del Fondo di garanzia (ai sensi del decreto interministeriale del 6 marzo 2017). Tra le principali novità si segnala la ridefinizione delle modalità d’intervento che vengono articolate in garanzia diretta, riassicurazione e controgaranzia, l’applicazione all’intera operatività del Fondo del modello di valutazione basato sulla probabilità di inadempimento delle imprese beneficiarie, la riorganizzazione delle misure di copertura e di importo massimo garantito, l’introduzione delle operazioni a rischio tripartito.

Le nuove disposizioni operative si applicheranno alle richieste di ammissione alla garanzia del Fondo presentate a partire dal 15 marzo 2019.

Per quanto riguarda l’autorizzazione prevista dalla Parte XIV delle disposizioni operative anche ai fini delle domande di garanzia sulle operazioni a rischio tripartito, i soggetti garanti possono presentare al Gestore del Fondo l’apposita richiesta dalla data di pubblicazione della circolare del gestore n. 2/2019.