Frimm, approvato il bilancio al 31 dicembre e nominati nuovi membri del cda

Frimm LogoL’assemblea dei soci di Frimm S.p.a., riunitasi a Roma in data 24 giugno 2011, ha esaminato e approvato all’unanimità il bilancio al 31 dicembre 2014.

L’azienda ha inoltre scelto i nuovi membri del cda, con l’obiettivo, informa una nota, di migliorare i processi produttivi legati al potenziamento e allo sviluppo su tutto il territorio italiano del proprio network. Lo compongono Roberto Barbato, in qualità di presidente della S.p.A., Vincenzo Vivo in qualità di vicepresidente, e Giuseppe Manzo in qualità di amministratore delegato. Cinque invece i consiglieri del direttivo: Giuseppe Giamundo (confermato), Giovanni Elefante (confermato), Paolo Ulpiani (nuovo), Giulio Azzolini (nuovo), Flavio Monti (nuovo).

“In questo specifico momento storico la professione di agente immobiliare professionista è assimilabile in tutto e per tutto a quella di consulente – ha spiegato Roberto Barbato, presidente di Frimm S.p.a. -. E il consulente immobiliare differisce dal vecchio modo di fare mediazione principalmente per l’approccio al cliente e per gli strumenti che utilizza: in questo senso, questa è l’epoca della condivisione, l’epoca dei sistemi Mls, che Frimm ha portato in Italia quindici anni fa, con coraggio e lungimiranza. Oggi il nuovo direttivo, composto da esperti conoscitori del mercato immobiliare, è già al lavoro per creare valore intorno all’MLS, e per far crescere ancora l’azienda per portarla a quotarsi in borsa”.

Frimm, approvato il bilancio al 31 dicembre e nominati nuovi membri del cda ultima modifica: 2015-07-16T18:42:37+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: