Frimm lancia secondo crowdfunding. Prestito obbligazionario da 6 mln

Frimm Logo

Dopo il successo della prima emissione da un milione di euro del 2019, Frimm ha avviato il secondo esperimento di crowdfunding, dal valore complessivo di 6 milioni di euro. Il nuovo bond verrà suddiviso in 12 tranche da 500.000 euro, con tasso fisso al 7%. La prima tranche è stata sottoscritta in 12 giorni.

Molti non sanno che le case le sappiamo costruire, oltre che vendere grazie al supporto della nostra rete di agenti immobiliari collaborativi – spiega il presidente Roberto Barbato -. E ora, con questo secondo e importante prestito obbligazionario, possiamo dire di saperle anche finanziare. È così che creiamo un circolo virtuoso per tutti coloro che lavorano con Frimm, siano essi agenti immobiliari, investitori, risparmiatori, venditori o acquirenti. Ringrazio tutti quelli che hanno sottoscritto il nostro bond dandoci fiducia e tanta forza per dar vita a nuovi progetti immobiliari”.

Lo scorso anno Frimm emise un primo bond diviso in 100 obbligazioni da 10.000 euro, con interesse del 7% lordo annuo posticipato con durata di 3 anni. Operazione che si concluse con 8 giorni di anticipo.

Il secondo prestito obbligazionario arriva in seguito al lavoro prodotto negli ultimi anni dalle tre divisioni del gruppo: il franchising immobiliare Frimm, il sistema di condivisione immobiliare tutelata MLS Agent RE connected to REplat e il dipartimento Real Estate Investing, dedicato alla realizzazione e alla gestione di operazioni di sviluppo immobiliare nelle principali città italiane.