Fsa: boom di reclami sulle assicurazioni per i mutui

Gli ultimi dati pubblicati dalla Financial services authority mostrato un aumento vertiginoso delle lettere di reclamo e delle denunce nei confronti di società specializzate nell’offerta di mutui. Stando ai numeri raccolti dall’autorità indipendente britannica, nel secondo semestre del 2011 le proteste sono state 52.726, oltre 20.000 in più rispetto alle 29.917 dei primi sei mesi dell’anno.

Anche le denunce relative a problemi legati ai servizi di consulenza hanno conosciuto una brusca impennata, passando da 647.000 a 1,1 milioni.

Per quanto riguarda invece i reclami in tema di assicurazioni collegate ai finanziamenti immobiliari, l’incremento è stato addirittura dell’85%, arrivando a toccare quota 977.510.

A partire dall’anno scorso, la questione delle payment protection insurance ha scatenato un terremoto nella finanza britannica. Nell’aprile del 2011, infatti, una sentenza dell’alta corte di giustizia ha riscontrato gravi deficit a livello di trasparenza nel modo in cui venivano gestiti tali prodotti assicurativi, che nella maggior parte dei casi erano venduti senza informare adeguatamente i clienti sui costi.

Per queste ragioni la Financial services authority ha recentemente imposto alle banche e alle società specializzate britanniche di scrivere a lettere “chiare” e senza ricorrere a “termini tecnici” per comunicare ai propri clienti le condizioni relative alle assicurazioni sui mutui.

Fsa: boom di reclami sulle assicurazioni per i mutui ultima modifica: 2012-03-29T09:19:43+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: