Gabetti, emesso il prestito obbligazionario convertendo da 10 milioni di euro riservato alle banche creditrici

Gabetti LogoGabetti Property Solutions ha reso noto di aver emesso il prestito obbligazionario convertendo da euro 10 milioni, deliberato dal consiglio di amministrazione della società in data 5 dicembre 2013, in attuazione della delega ad esso conferita, ai sensi dell’art. 2420 ter del codice civile, dall’assemblea straordinaria del 28 giugno 2013, riservato agli istituti di credito sottoscrittori dell’accordo di ristrutturazione dei debiti del 20 giugno 2013.

Sono state emesse complessivamente, spiega una nota, n. 10.000.000 obbligazioni, del valore nominale unitario di Euro 1,00 cadauna, che sono state sottoscritte dagli istituti di credito mediante conversione di parte dei crediti chirografari di categoria B dagli stessi vantati nei confronti della società.

Per le caratteristiche del prestito obbligazionario convertendo si rinvia al comunicato stampa diffuso in data 5 dicembre 2013 e al regolamento del prestito disponibile sul sito internet della società.

“Con il prestito obbligazionario convertendo – ha dichiarato Fabrizio Prete, presidente Gabetti Property Solutions – si conclude oggi il processo previsto nell’accordo di ristrutturazione sottoscritto con le banche creditrici e omologato dal Tribunale. Grazie all’impegno degli azionisti e delle banche e all’impulso del nuovo piano industriale, che punta a consolidare il ruolo del nostro gruppo come unico full service provider in ambito immobiliare, potremo affrontare il mercato con una riequilibrata struttura patrimoniale e finanziaria”.

Gabetti, emesso il prestito obbligazionario convertendo da 10 milioni di euro riservato alle banche creditrici ultima modifica: 2014-03-02T11:57:16+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: