Gabetti Property Solutions, il passivo è -17,6 milioni di euro

Gabetti Property Solutions ha approvato la propria trimestrale, per il terzo trimestre dell’anno 2011. Il comunicato del gruppo “evidenzia un EBITDA in netto miglioramento rispetto allo stesso periodo dell’esercizio precedente, passando da -6,5 milioni di euro del 30 settembre 2010 a -1,9 milioni di euro al 30 settembre 2011 (+70%)”. Per quanto riguarda il risultato economico netto del periodo, Gabetti ha realizzato una perdita pari a -17,6 milioni di euro: lo scorso hanno il passivo era -10,5 milioni di euro. Un risultato che, si legge nella nota, “non è ancora in linea con le aspettative”.

In miglioramento la linea di business Agency che evidenzia un EBITDA positivo per 2,0 milioni di euro (-2,5 milioni di euro nello stesso periodo dell’esercizio 2010), anche grazie al consolidamento integrale dei risultati di Tree Real Estate, conseguente all’acquisizione del controllo delle reti in franchising, e all’incremento del 27% dei ricavi d’intermediazione immobiliare della rete diretta.

In recupero il MOL della divisione Technical Services grazie agli ottimi risultati ottenuti nell’ambito delle valutazioni immobiliari, con ricavi in crescita del 14%. Proseguono le attività di dismissione del portafoglio immobiliare, ma permane negativo il margine della divisione Investment & Property a seguito del perdurare della difficile situazione di mercato che non permette una piena valorizzazione degli asset.

Agency

L’attività di Agency, core business del Gruppo, comprende l’intermediazione immobiliare diretta ed il franchising immobiliare ed al 30 settembre 2011 ha complessivamente evidenziato un risultato economico positivo per 2.026 mila euro, in forte recupero rispetto al risultato negativo di 2.473 mila euro del 30 settembre 2010.

Anche l’andamento del terzo trimestre 2011 ha evidenziato un margine operativo lordo di  1.076 mila euro, evidenziando il turnaround di questa linea di business rispetto al margine negativo di 901 mila euro realizzato nello stesso periodo dell’esercizio precedente.

Come si legge nel comunicato, “i ricavi tipici hanno risentito della crisi del settore immobiliare, che nonostante timidi segnali di ripresa con particolare riferimento al settore degli immobili residenziali, non lascia prevedere nel breve periodo riprese del mercato”.

Ciò nonostante i ricavi dell’attività di intermediazione immobiliare diretta evidenziano complessivamente una crescita del 27%, con risultati particolarmente buoni nel settore Corporate (+83%) e nel settore Luxury (+31%), rispetto allo stesso periodo dell’esercizio precedente. Al 30 settembre 2011 nel Gruppo Tree Real Estate risultano sottoscritti contratti di franchising immobiliare in 1.566 zone contrattuali con 1.295 agenzie operative.

Nel corso dei primi nove mesi del 2011 le reti sottostanti Tree Real Estate, al lordo delle risoluzioni, hanno sottoscritto 169 nuovi contratti di affiliazione, dimostrando l’elevata capacità di aggregazione delle reti e la forza dei marchi, nonostante l’attuale difficile contesto di mercato.

Finance

Relativamente alla linea di business Finance si evidenzia che in data 13 ottobre 2011 è stato sottoscritto un accordo vincolante con UBH che prevede tra l’altro la cessione da parte di Gabetti Property Solutions dell’intera quota di partecipazione detenuta nella società Tree Finance (49%) ad un prezzo pari a 10,3 milioni di euro, superiore al valore di carico della partecipazione al 30 settembre 2011 (7,5 milioni di euro).

Leggi il comunicato del gruppo

Gabetti Property Solutions, il passivo è -17,6 milioni di euro ultima modifica: 2011-11-16T14:50:43+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: