Generali, mandato a Greco per azione di responsabilità contro ex vertici Perissinotto e Agrusti

Assicuraz Generali LogoIl group ceo Mario Greco ha ricevuto mandato dal consiglio d’amministrazione di Generali di avviare le idonee azioni risarcitorie e di responsabilità nei confronti degli ex manager Giovanni Perissinotto e Raffaele Agrusti.

La decisione, si legge in una nota, si riferisce ad alcuni investimenti alternativi effettuati in passato sotto la gestione dei due ex manager che ricoprivano rispettivamente i ruoli di Ad e Cfo del gruppo.

Il mandato di Greco è quello “di intraprendere le azioni giudiziarie in sede giuslavoristica volte a impugnare e contestare gli accordi risolutivi dei rapporti di lavoro conclusi con Perissinotto e Agrusti, all’estinzione dei titoli vantati da Agrusti e al recupero delle somme pagate a Perissinotto”.

Ad entrambi sarà chiesto il risarcimento dei danni subiti “a causa dell’inadempimento gli obblighi derivanti dai rispettivi rapporti di lavoro subordinato, adottando allo scopo ogni opportuna misura, iniziativa e azione”.

Il consiglio di amministrazione, prosegue la nota, ha altresì deliberato di lasciare impregiudicata, allo stato degli atti e delle conoscenze, ogni facoltà in ordine all’avvio davanti alle sedi competenti di ogni altra iniziativa volta al ristoro di tutti i danni subiti.

Generali, mandato a Greco per azione di responsabilità contro ex vertici Perissinotto e Agrusti ultima modifica: 2014-02-20T10:18:37+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: