Gianluca e Giuseppe Jr. Carleo, amministratore e direttore Sefital: “Rafforzeremo la struttura commerciale con l’ingresso di figure altamente qualificate”  

carleo-sefital“Siamo intenzionati a fare del nostro meglio per aumentare ulteriormente il grado di eccellenza dell’azienda, contando anche sul supporto e la forza di una squadra compatta e vincente”. Freschi di nomina alla carica, rispettivamente, di amministratore unico e direttore di Sefital, Gianluca e Giuseppe Jr. Carleo raccolgono l’eredità del fondatore Pino Carleo, che ha portato la società ad affermarsi come uno dei principali player del settore dell’intermediazione del credito. Con loro parliamo dei risultati raggiunti fino a questo momento e dei progetti in cantiere per il prossimo futuro.

Come siete posizionati oggi sul mercato e qual è il vostro modello di business?
Giuseppe Jr.: Puntiamo all’acquisizione diretta della clientela attraverso campagne mirate di direct marketing. La diffusione del brand e la promozione dei prodotti finanziari avviene attraverso molteplici canali pubblicitari: network televisivi, stampa, cartellonistica stradale, con particolare attenzione alle opportunità offerte dal web. I contenuti del nostro sito seguono gli standard di ottimizzazione seo (search engine optimization, ndr) al fine di  migliorarne il posizionamento organico sui motori di ricerca, oltre ad attività sem (search engine marketing, ndr) atte a generare traffico qualificato di prospect. La fase di acquisizione viene gestita dal nostro customer service, che contatta prontamente i clienti potenzialmente interessanti, individuati grazie alla lead generation. Il lead “caldo” viene poi segnalato alla nostra rete di vendita. A quel punto è compito del collaboratore/partner di zona assistere il cliente nella scelta della soluzione più idonea all’esigenza finanziaria che ha manifestato.

Quali sono i vostri principali punti di forza?
Gianluca: Sefital può sicuramente vantare una solidità aziendale senza eguali, rafforzata da un’organizzazione all’avanguardia. Puntiamo molto sull’efficienza operativa della nostra struttura e sul processo di selezione della rete commerciale, che risponde a due distinte profilazioni: “junior credit advisor” e “senior credit advisor”. I primi vantano già buone doti commerciali e, dopo un periodo di affiancamento e formazione finalizzata al superamento delle prove valutative previste per l’iscrizione negli Elenchi dell’Oam, avranno il compito di gestire le richieste di finanziamento provenienti dai potenziali clienti, nonché intraprendere tutte le iniziative commerciali nella zona assegnata. I secondi  hanno maturato una buona esperienza, in particolare nel campo della cessione del quinto, sono già iscritti all’Oam ma sono intenzionati ad ampliare e sviluppare il proprio portafoglio clienti avviando una partnership con un brand rinomato a livello nazionale. Del resto i dati diffusi dall’Oam nella propria relazione annuale, secondo i quali il 74% dei partecipanti alla prova di esame risulta idoneo e l’83% supera la prova valutativa, confortano la tesi condivisa da Sefital che il settore del credito, al pari di altri settori, merita professionisti seri e preparati.

Che progetti avete in cantiere per il prossimo futuro? Su cosa intendete concentrarvi?
Giuseppe Jr.: L’obiettivo primario è rafforzare la nostra struttura commerciale con l’ingresso di figure altamente qualificate che seguiranno lo sviluppo territoriale del brand, così da essere sempre più vicini al consumatore finale. Continueremo inoltre a investire in innovazione e sviluppo per rafforzare ulteriormente il livello di servizio offerto al consumatore finale. In un mercato così complesso e organizzato come quello in cui ci troviamo a operare riteniamo strategico puntare alla diversificazione delle attività, ampliando ulteriormente la gamma dei prodotti offerti, così da riuscire a soddisfare a 360 gradi l’esigenza di liquidità dei cliente e offrire ai nostri collaboratori/partner un’offerta di prodotti multitasking.

Come pensate che cambierà il mercato nel prossimo triennio? Quale posizione sarà occupata dalla vostra società?
Gianluca: Crediamo fermamente nelle potenzialità del settore, che è stato profondamente riformato in questi ultimi anni. Confidiamo molto sul fatto che queste riforme innescheranno un ulteriore processo di selezione degli attori coinvolti. Un processo che dovrebbe lasciare il campo agli operatori più organizzati. In questo contesto Sefital punterà sempre più negli anni a venire a essere un punto di riferimento per le esigenze finanziarie delle famiglie e a fungere da polo di attrazione per un selezionato panel di istituti attivi nel settore del credito al consumo.

Gianluca e Giuseppe Jr. Carleo, amministratore e direttore Sefital: “Rafforzeremo la struttura commerciale con l’ingresso di figure altamente qualificate”   ultima modifica: 2016-12-09T16:34:16+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: