Gruppo Assimoco, avviato un processo di riorganizzazione per un ulteriore sviluppo

Il Gruppo Assimoco con una raccolta di premi da lavoro diretto per 914 milioni di euro (+76% rispetto al 2008) si posiziona al 18° posto tra i gruppi assicurativi italiani e un aumento della quota di mercato rispetto all’anno precedente di quasi il 40%. Attualmente sta vivendo una riorganizzazione fortemente voluta dagli azionisti e in particolare da R+V Versicherung, primario gruppo assicurativo tedesco, espressione delle Casse Rurali e delle Banche Popolari in Germania.

L’obiettivo della riorganizzazione è il miglioramento della redditività delle compagnie e il rafforzamento del posizionamento dell’azienda all’interno del movimento cooperativo italiano, considerato il fatto che il Gruppo Assimoco ha un DNA cooperativo al 100%.

Per questo offre, dalla sua fondazione, avvenuta nel 1978, fino ad oggi, servizi e prodotti ad hoc per il credito cooperativo e la cooperazione, convenzioni pensate esclusivamente per le cooperative, i loro clienti e i soci, nonché prestazioni dedicate alla rete delle banche cooperative e delle agenzie sul territorio.

Il consolidamento della propria mission viene ribadito con maggior evidenza ovviamente anche in ambito comunicazionale:

–      un nuovo pay-off sui loghi aziendali che corrisponde al proprio acronimo “ASSIcurazioni Movimento Cooperativo”;

–      una nuova compagna stampa e pubblicitaria ad hoc (“Cooperatori al 100%”);

–      ulteriori iniziative ispirate all’esperienza di successo di R+V.

Gruppo Assimoco, avviato un processo di riorganizzazione per un ulteriore sviluppo ultima modifica: 2010-09-24T17:34:40+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: