Gruppo Iccrea, concluse le prime assemblee territoriali con le Bcc

79

Gruppo bancario Iccrea Iccrea BancaIl Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea ha chiuso a Montichiari (Brescia) con le Bcc del nord le sue prime assemblee territoriali, 3 in totale, da quando è stato costituito il 4 marzo scorso.

Istituite dalla recente riforma del credito cooperativo, il calendario degli appuntamenti ha previsto due incontri a Roma, il 28 e 29 ottobre, dedicati alle Bcc del centro e del sud Italia, e un terzo in Lombardia con le Bcc del nord. Alta la partecipazione complessiva delle 140 banche aderenti al Gruppo nei 3 incontri.

Le assemblee territoriali rappresentano un importante snodo di confronto tra la Capogruppo, Iccrea Banca, e le 140 banche di credito cooperativo aderenti. Occasioni istituzionali dedicate ai temi strategici, dove sono stati condivisi aggiornamenti sulle recenti attività del gruppo, e sono state ricevute le istanze di approfondimento da parte delle Bcc per il futuro piano strategico di gruppo.

“L’istituzione formale delle assemblee territoriali – ha commentato Giuseppe Maino, presidente di Iccrea Banca – rappresenta un importante esercizio di democrazia ma non solo: tenere conto delle specificità delle diverse aree territoriali presidiate dalle Bcc diventa, con le assemblee territoriali, un processo formalmente istituito e determinante per mettere a fuoco strategie identitarie e tattiche di mercato. Anche grazie a questo tipo di incontri noi continuiamo a ritenere che solo le Bcc possono svolgere efficacemente il ruolo di vere banche di comunità, a sostegno delle famiglie e le piccole e medie imprese dei nostri territori”.

“Le assemblee territoriali – ha aggiunto Mauro Pastore, direttore generale di Iccrea Banca – rappresentano un efficace strumento di ascolto e condivisione in materia di strategie, politiche commerciali, raccolta del risparmio, erogazione del credito, perseguimento delle finalità mutualistiche delle Bcc. Per affrontare le sfide di un mercato caratterizzato da una rapida trasformazione digitale e dall’evoluzione di molti paradigmi dell’attività bancaria tradizionale, il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea ha bisogno che tutte le sue componenti condividano strategie, progetti, competenze”.