Gruppo Montepaschi e Confesercenti: due miliardi per sostenere le Pmi

Attivato un tavolo di confronto permanente per facilitare l’accesso al credito e valorizzare i settori produttivi.

Gruppo Montepaschi e Confesercenti hanno siglato un accordo quadro – che consolida la partnership formalizzata nel 2005 – per intraprendere un progetto comune di azioni a sostegno delle Pmi italiane.

L’intesa prevede un plafond di 2 miliardi di euro finalizzato a semplificare l’accesso al credito da parte delle aziende e a valorizzare i settori merceologici di appartenenza.

Il Gruppo Montepaschi e Confesercenti realizzeranno, attraverso un percorso integrato, interventi per lo sviluppo e la diffusione di strumenti di incasso e pagamento fra gli associati, per la valorizzazione del contesto delle garanzie pubbliche e dei Confidi,  e mirati alla crescita di settori produttivi mediante misure di rilancio delle Pmi, con particolare attenzione all’imprenditoria femminile ed ai progetti per le micro imprese, secondo i principi dello “small business act”.

Le sinergie, prodotte dall’azione comune e dal valore aggiunto del patrimonio di informazioni detenuto da Confesercenti, hanno l’obbiettivo di definire un’offerta creditizia che ben risponda ai bisogni delle Pmi, in una fase come l’attuale in cui è fondamentale costruire con il supporto della Banca attive politiche per la ripresa.

L’accordo coinvolge operativamente gli oltre 3mila sportelli del Gruppo Montepaschi e la rete di Confesercenti diffusa sul territorio nazionale, a garanzia di una forte vicinanza al territorio e conoscenza delle esigenze delle imprese.

Gruppo Montepaschi e Confesercenti: due miliardi per sostenere le Pmi ultima modifica: 2009-10-19T13:54:02+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: