Helvetia, gli azionisti approvano l’aumento di capitale e nominano cinque nuovi membri del cda

Helvetia LogoNel corso dell’assemblea straordinaria degli azionisti riunitasi il 17 settembre 2014, gli azionisti di Helvetia Holding SA hanno approvato l’aumento di capitale necessario all’acquisizione di Nationale Suisse. Hanno inoltre eletto cinque nuovi consiglieri di amministrazione di espressione Nationale Suisse. Gli azionisti presenti in proprio o per delega all’assemblea, informa una nota, hanno approvato la proposta del consiglio di amministrazione di aumento del capitale sociale per un valore nominale fino a CHF 130’000 escludendo il diritto di prelazione su nuove azioni spettante ai già azionisti. Il numero di azioni risultante da tale aumento di massimo 1.3 milioni (pari al 15% delle azioni emesse) saranno offerte agli azionisti di Nationale Suisse in concambio come previsto dall’offerta pubblica di acquisto. La componente azionaria rappresenta una parte importante dell’offerta pubblica di acquisto in quanto consente agli azionisti di Nationale Suisse di partecipare alla potenzialità di crescita di valore della Compagnia risultante dall’unione delle due società.

Con riserva di esecuzione dell’offerta pubblica di acquisto e scambio, l’Assemblea degli Azionisti ha inoltre eletto quali membri del Consiglio di Amministrazione della Helvetia Holding SA i seguenti consiglieri di espressione Nationale Suisse: Hans Künzle (CEO Nationale Suisse), Andreas von Planta (Presidente del Consiglio di Amministrazione di Nationale Suisse) e Balz Hösly, Peter A. Kaemmerer e Gabriela Maria Payer attuali membri del Consiglio di Amministrazione della Nationale Suisse. Nel Consiglio di Amministrazione del Gruppo Helvetia ampliato collaboreranno pertanto esponenti delle due società, al fine di garantire il corso migliore possibile alla nuova compagnia. Hans Künzle siederà nel Consiglio di Amministrazione a partire dal 1° gennaio 2015, mentre gli altri esponenti di Nationale Suisse per Settlement. Paola Ghillani rinuncia al proprio mandato a far data dal 31 dicembre 2014 per favorire il nuovo assetto. Il Presidente del Consiglio di Amministrazione Erich Walser, ne ha lodato i meriti: «In questi anni, Paola Ghillani con i suoi contributi ha arricchito in modo sostanziale la discussione all’interno del Consiglio di Amministrazione. A lei vanno i miei sentiti ringraziamenti.»

Secondo lo statuto già adeguato all’OreSA (ordinanza contro le retribuzioni abusive nelle società di azioni quotate in borsa), l’Assemblea degli Azionisti ha anche varato le retribuzioni fisse del nuovo Consiglio di Amministrazione.

L’offerta pubblica scade il 19 settembre 2014

L’8 agosto 2014 Helvetia ha sottoposto agli azionisti della Nationale Suisse un’offerta pubblica di acquisto e scambio per un corrispettivo di CHF 52 in contanti e 0.0680 azioni Helvetia per ogni azione Nationale Suisse. L’offerta pubblica di acquisto è iniziata il 25 agosto 2014 e scadrà il 19 settembre 2014, alle ore 16.00. L’offerta si intenderà riuscita se alla scadenza  almeno il 66.67 percento delle azioni Nationale Suisse ha accettato l’offerta. La data prevista per l’esecuzione dell’offerta e dello scambio è il 20 ottobre 2014, con riserva dell’adempimento delle ulteriori condizioni tratte dal prospetto dell’offerta.

Leggi il comunicato

Helvetia, gli azionisti approvano l’aumento di capitale e nominano cinque nuovi membri del cda ultima modifica: 2014-09-19T12:16:15+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: