HousingAnywhere acquisisce quota di maggioranza di Studapart

HousingAnywhere LogoHousingAnywhere acquisisce una quota di maggioranza di Studapart con l’obiettivo di guidare il mercato degli affitti residenziali e raggiungere il traguardo di tripla A (availability, affordability, accessibility; disponibilità, abbordabilità, accessibilità), creando un comparto tecnologicamente più avanzato.

Dopo aver conquistato la posizione di leader di mercato in Germania, Italia, Islanda, Paesi Bassi e ora in Francia, questa quinta acquisizione in 2 anni permette a HousingAnywhere di consolidare la sua posizione in Europa per dimensioni e impatto.

Studapart è il primo marketplace di affitti in Francia, un mercato noto per essere alquanto frammentato e culturalmente legato a barriere linguistiche e regolamenti complessi – ha dichiarato Djordy Seelmann, ceo di HousingAnywhere -. Studapart è tecnologicamente molto più avanti dei suoi competitor francesi e ha un’eccellente capacità di trazione nel settore degli alloggi per studenti con un significativo margine di crescita, sia in Francia che a livello internazionale. Siamo entusiasti di acquisire una quota di maggioranza di Studapart e di accogliere il suo team come nostro partner a lungo termine. Il nostro obiettivo condiviso, la nostra cultura, la nostra visione coordinata e la nostra ambizione amplieranno la nostra impronta positiva nel mercato degli alloggi in affitto in Europa“.

HousingAnywhere prevede che il 2022 sarà un anno da record. L’obiettivo è quello di trovare affitto a 100.000 inquilini, registrando 500 milioni di euro in transazioni di affitto e 25 milioni di euro di ricavi. L’aspettativa è quella di accogliere 30 milioni di visitatori unici sui propri siti web, che potranno scegliere tra 200.000 proprietà disponibili per l’affitto. Inoltre, HousingAnywhere darà il benvenuto ai fondatori di Studapart e al loro team di 45 esperti, con l’obiettivo di raggiungere i 300 dipendenti entro la fine del 2022.

Il team di Studapart continuerà ad avere sede a Parigi, in Francia, e continuerà a concentrarsi sul mercato francese, ma collaborerà con HousingAnywhere per introdurre prodotti innovativi su scala europea, compresa la piattaforma white label per le università e una garanzia di affitto.

I nostri mercati stanno crescendo rapidamente, e la nostra ambizione è quella di estendere il nostro modello di business innovativo in tutta Europa – ha affermato Alexandre Ducoeur, co-fondatore e ceo di Studapart -. HousingAnywhere è di gran lunga il miglior partner per unire le forze e accelerare la nostra crescita. Il nostro business congiunto detiene un’indiscussa posizione di leadership europea in questo mercato sempre più competitivo e ci permetterà di andare avanti con ulteriori innovazioni per creare la migliore esperienza di affitto per i nostri clienti”.