I mutui migliori? Quelli delle banche territoriali. Parola di Osservatorio finanziario

La scelta del variabile – “Il tasso fisso è stato meno richiesto nel 2009. In pratica si sono capovolti i numeri tra fisso e variabile dal 2008 al 2009: nel 2008 la richiesta di fisso è stata pari all’82%, mentre nel 2009 è scesa a quota 41%. Al contrario il variabile, nel 2008, si era fermato a quota 17%, la più bassa degli ultimi 10 anni, mentre oggi è risalito al 57%” si legge sul sito del magazine online di informazione finanziaria. Le ragioni di questa inversione di tendenza sono da ricercare nel calo dell’Euribor, l’indice di riferimento per calcolare un variabile, portandolo 3 punti percentuali sotto il fisso, e nell’aumento  dell’offerta di opzioni di protezione.

La banca territoriale – Veneto Banca Holding ha ricevuto il premio, oltre che per il fatto di offrire uno dei migliori mutui a tasso Bce presenti sul mercato, soprattutto come simbolo: è un “portabandiera delle Banche Popolari, e in generale delle cosiddette banche territoriali, tra cui vanno incluse molte Casse di Risparmio e Banche di credito cooperativo – spiega il comunicato di Of -. Veneto Banca è la numero uno, perché nel 2009 le banche territoriali sono state in prima fila nell’erogazione del credito ai privati. E infatti mentre i rubinetti dei grandi istituti restavano a lungo drammaticamente asciutti, erano proprio gli istituti radicati sul territorio, quelli che negli anni scorsi sembravano essere destinati a diventare bocconi deliziosi degli appetiti voraci della fame di aggregazioni a erogare finanziamenti, a dare ossigeno ai giovani, a firmare contratti convenienti”.

La Classifica

1. Miglior mutuo della Quarta Edizione di Of-MigliorMutuo, è Mutuo Protezione di Monte dei Paschi di Siena e Antonveneta, un variabile con tetto massimo, la migliore formula nell’anno dei tassi al minimo. Al secondo posto Domus Giovani fisso di Intesa Sanpaolo, già campione di Of-MigliorMutuo nel 2008, pensato per le giovani famiglie, in difficoltà di fronte alla stretta creditizia, alla mancanza di lavoro e al lavoro precario o atipico. Medaglia di bronzo a un altro prodotto per gli under 35, a tasso misto, Zaffiro per Giovani di Banca Sella.

2. Of-Miglior Mutuo a tasso fisso: Domus Giovani Fisso di Intesa Sanpaolo

3. Of-MigliorMutuo a Tasso variabile/Euribor: Mutuo Protezione di Monte dei Paschi di Siena

4. Of-MigliorMutuo a Tasso variabile/Bce: Mutuo variabile Bce IWBank (Gruppo UbiBanca)

5. Of-MigliorMutuo a Tasso Misto: Zaffiro per Giovani di Banca Sella

6. Il più innovativo, Mutuo Rispamio di CheBanca!

7. Il migliore online, Mutuo istantaneo di BNP Paribas Personal Finance

8. Migliore Portabilità: Traslocamutuo di BNP Paribas-BNL

9. Migliore emittente Veneto Banca Holding.

Infine Osservatorio finanziario sottolinea come  il 2009 sarà ricordato come l’anno della surroga, in cui gli istituti di credito hanno dovuto riorganizzarsi per adeguarsi alla nuova normativa che prevede la possibilità, a zero spese, di trasferire il mutuo a una nuova banca, richiedendo e maggiore liquidità o consolidando una difficile situazione debitoria. Ma quest’anno ha rappresentato anche un momento complesso per la gestione dei debiti da parte della clientela: “vale a dire è l’anno dei prestiti più cari, in media aumentati del 19,5% rispetto alla fine del 2007 (Leggi qui), e del mutuo meno caro, sceso di oltre il 66%, grazie al crollo dei tassi: l’Euribor a tre mesi, l’indice di riferimento con cui si calcola il tasso dei mutui variabili, è sotto l’1%. Un anno fa, aveva sfondato la quota massima del 5%”.

Vis: 249

I mutui migliori? Quelli delle banche territoriali. Parola di Osservatorio finanziario ultima modifica: 2009-10-23T09:20:57+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: