I tassi bassi negli Usa fanno aumentare le rinegoziazioni

Questa settimana il tasso fisso a 30 anni ha battuto il suo record con 4,56%, il tasso è più basso mai registrato.

Le richieste di rifinanziamento sono quasi duplicate in luglio rispetto ad aprile. Oggi i mutuatari se possono anche solo risparmiare $ 100 al mese rinegoziano il mutuo.
I tassi bassi invece non sembrano incentivare le persone a comprare nuove case, tanto che le vendite oggi hanno mediamente una diminuzione del 5%. Questo perché oggi molti non possono più accedere al credito o non hanno depositi di risparmio per far fronte alle spese iniziali di acquisto.

I tassi bassi negli Usa fanno aumentare le rinegoziazioni ultima modifica: 2010-07-25T20:30:42+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: