Ibl Banca aderisce all’iniziativa “Bimbi in ufficio”

Ibl Banca LogoIbl Banca aderisce per la prima volta all’iniziativa “Bimbi in Ufficio” promossa da Corriere della Sera/L’Economia.

Oggi, venerdì 26 maggio, il gruppo apre la porte della sede romana in via Venti Settembre accogliendo i figli dei dipendenti per una giornata in azienda.

Per l’occasione, oltre a visitare il luogo di lavoro di mamma e papà, i bambini parteciperanno ad attività e giochi all’insegna della fantasia, con ampio spazio dedicato al tema della favola, raccontata e interpretata dando vita ad uno spettacolo finale di cui saranno i protagonisti.

Alla fine della giornata, dopo pranzo e merende in stile picnic, i bambini spengeranno tutti insieme le candeline della torta di compleanno per festeggiare 90 anni di storia della banca.

“Siamo felici di accogliere i bambini e dedicare loro questa giornata in azienda, dove potranno scoprire l’ambiente nel quale lavorano i genitori. I dipendenti del Gruppo Ibl Banca hanno un’età media di 38 anni, oltre il 50% sono donne – ha dichiarato Giuseppina Baffi, direttore risorse umane e relazioni istituzionali di Ibl Banca – e Bimbi in Ufficio rappresenta una bella occasione per avvicinare vita professionale e vita familiare, inserendosi in un più ampio piano di iniziative che stiamo realizzando nell’ambito del welfare aziendale”.

Ibl Banca è la capogruppo di un gruppo bancario italiano leader nel settore dei finanziamenti tramite cessione del quinto dello stipendio o della pensione, al primo posto per flussi finanziati netti con una quota di mercato del 14,6% al 30 settembre 2016 (Fonte Assofin).

Il Gruppo Ibl Banca è presente su tutto il territorio nazionale con una rete distributiva diretta costituita da 49 unità territoriali e una rete indiretta di 80 partner che comprendono 9 network bancari con oltre 835 filiali, 26 mediatori creditizi, 14 intermediari finanziari e 31 agenti.

L’istituto, nato nel 1927 con il nome di Istituto di Credito agli Impiegati, si è trasformato in banca nel 2004 ed in gruppo bancario nel 2008 ed è oggi in Italia in grado di presidiare internamente e direttamente l’intera catena del valore dei finanziamenti tramite cessione del quinto.

Il portafoglio clienti del Gruppo Ibl Banca è focalizzato principalmente su clientela appartenente al settore pubblico, statale oltreché da pensionati.

Il Gruppo nel tempo ha ampliato la sua offerta con prodotti di raccolta, in particolare conti deposito, con prodotti assicurativi e con altri prodotti finanziari, anche tramite lo sviluppo di partnership con primari operatori terzi.

Il settore della cessione del quinto, che nel 2015 si è attestato a circa 4.5 miliardi di euro per erogato netto, fa parte del più ampio comparto del credito al consumo che è arrivato ad avere in Italia al 31 dicembre 2015 una dimensione di 52,3 miliardi di euro (Fonte Assofin).

 

Ibl Banca aderisce all’iniziativa “Bimbi in ufficio” ultima modifica: 2017-05-26T17:20:39+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: