Ibl Banca, al via l’emissione di un bond Additional Tier 1 per 21 milioni di euro

Ibl Banca LogoIl gruppo bancario Ibl Banca ha emesso un bond di tipo Additional Tier 1 per un importo pari a 21 milioni di euro, collocando privatamente i titoli ad investitori istituzionali.

L’operazione, spiega una nota, si inserisce nella strategia di rafforzamento patrimoniale della Banca finalizzato a sostenere ulteriormente lo sviluppo della stessa e la crescita delle erogazioni.

I titoli emessi hanno una cedola a tasso fisso del 9,50% annuo, riconosciuta per i primi 5 anni e pagata su base semestrale; in seguito, nel caso in cui non venga esercitata la facoltà di rimborso anticipato, la cedola verrà ridefinita ad intervalli di 5 anni sulla base del tasso Mid Swap di pari scadenza vigente al momento, maggiorato di 900 punti base.

Lo strumento è caratterizzato dal pagamento della cedola su base discrezionale e da un meccanismo di assorbimento delle perdite.  Il trigger del 5,125% sul Common Equity Tier 1 prevede infatti che, qualora il coefficiente CET1 di Ibl Banca scenda al di sotto di tale soglia, il valore nominale dei titoli venga ridotto temporaneamente dell’importo necessario a ripristinarne tale parametro, per poi essere eventualmente ricostituito una volta ristabiliti i coefficienti patrimoniali minimi.

“Sono particolarmente orgoglioso della conclusione di questa operazione che ci vede tra i pionieri in Italia – ha affermato Mario Giordano, amministratore delegato del Gruppo Ibl Banca – La fiducia che gli investitori istituzionali hanno riposto in Ibl Banca costituisce un importante riscontro del mercato e ci consente di rafforzare il nostro patrimonio a supporto di un’attività ancora più importante sul fronte delle erogazioni”.

Ibl Banca, al via l’emissione di un bond Additional Tier 1 per 21 milioni di euro ultima modifica: 2015-06-30T16:43:36+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: