Ibl Banca, Luigi Senesi assume l’incarico di direttore affari

6

Ibl Banca LogoIbl Banca ha nominato Luigi Senesi responsabile della direzione affari con lo specifico obiettivo di sviluppare nuove strategie commerciali e linee di business nel credito al consumo.

Senesi, 57 anni, proviene da una lunga esperienza in Agos, azienda in cui è entrato nel 1987 compiendo un percorso professionale che l’ha portato a ricoprire dal 2004 al 2018 la carica di vice direttore generale e direttore commerciale, con la responsabilità di tutte le attività commerciali B2B e B2C della società.

Nella sua carriera, ha maturato una conoscenza approfondita del settore del credito al consumo e si è occupato in prima persona della gestione delle reti distributive. Senesi ha anche contribuito in modo attivo alla definizione dell’indirizzo strategico e commerciale di BccCreCo, joint venture tra Agos Ducato e il Gruppo Iccrea per la distribuzione dei prodotti di credito al consumo.

Nel suo nuovo incarico in Ibl Banca, Senesi si occuperà di politiche commerciali, pianificazione strategica e processi di budgeting, concentrandosi in particolare sullo sviluppo del business e sull’innovazione di prodotto e rafforzando le iniziative di co-marketing e co-branding. Coordinerà inoltre l’intera rete di vendita costituita da filiali bancarie, reti del gruppo e reti esterne.

In parallelo, Sandro Strazza, già direttore affari di Ibl Banca dal 2013, assume la responsabilità della vice direzione generale business e partecipazioni. Nel suo ruolo, avrà il compito di contribuire all’attuazione del piano industriale di Ibl Banca e ad assicurare la piena realizzazione degli indirizzi generali e il raggiungimento degli obiettivi, garantendo anche il coordinamento delle società partecipate.

Sandro Strazza e Luigi Senesi fanno inoltre parte del consiglio di amministrazione di Ibl Assicura S.r.l, società controllata da Ibl Banca, rispettivamente come presidente e consigliere.

“Con l’ingresso di Luigi Senesi come direttore affari rafforziamo la squadra Ibl Banca. Grazie alla sua esperienza nel credito al consumo, potrà contribuire a dare impulso e ulteriore slancio alla crescita del nostro gruppo, anche attraverso nuove opportunità di business. In parallelo, Sandro Strazza, che in questi anni ha guidato con successo la direzione affari, assume la responsabilità della vice direzione generale business e partecipazioni di Ibl Banca con lo scopo di consolidare il posizionamento e favorire la crescita nelle nuove aree di attività, oltre che lo sviluppo delle partecipazioni”, ha dichiarato Mario Giordano, amministratore delegato di Ibl Banca.

Nei primi nove mesi del 2018, Ibl Banca vede gli impieghi alla clientela raggiungere i 2,7 miliardi di euro. In parallelo, la raccolta tra diretta e indiretta si è attestata a 3,6 miliardi di euro. Il totale dell’attivo sfiora i 6 miliardi di euro. Il Gruppo chiude il terzo trimestre con un utile netto di 37,2 milioni di euro.

Nel periodo migliorano ancora gli indici di vigilanza prudenziale: il CET 1 Ratio si attesta al 12% e il Total Capital Ratio al 13,9%, ampiamente in linea con i requisiti patrimoniali richiesti dalla Bce.

Ibl Banca prosegue inoltre il potenziamento della rete diretta con nuove filiali. Dopo l’apertura a Monza, è stata appena inaugurata la seconda filiale a Catania, portando a 6 le unità in Sicilia, ed è imminente l’apertura a Reggio Calabria, che porta a 2 le filiali nella regione. Entro l’anno è prevista anche la tredicesima filiale nel Lazio, a Roma.