Ibl Banca, utile netto a 50,5 milioni nel 2014

Ibl Banca LogoIl consiglio di amministrazione del Gruppo Ibl Banca ha approvato i risultati preliminari inerenti al bilancio consolidato per l’esercizio chiuso il 31 dicembre 2014.

Al 31 dicembre 2014, informa una nota, l’utile lordo consolidato si è attestato a 76,6 milioni di euro, quasi il doppio (+ 92,5%) rispetto ai 39,8 milioni di euro del 2013. Analogamente l’utile netto consolidato, in crescita a 50,5 milioni di euro è più che raddoppiato rispetto ai 22,9 milioni di euro del 2014 (+105% sul 2013).

Nel corso dell’esercizio in esame il margine di interesse consolidato è cresciuto a 58,2 milioni di euro (in aumento del 70,2% rispetto ai 34,2 milioni di Euro del 2013), mentre il margine di intermediazione consolidato è risultato pari a 128,3 milioni di euro (in crescita del 52,6% rispetto agli 84,1 milioni di Euro nel 2013).

A livello consolidato gli impieghi per finanziamenti alla clientela retail sono stati pari a 1.618 milioni di euro (+30,5% rispetto ai 1.240 milioni di euro del 2013) e la raccolta diretta da clientela retail si è attestata a 1.282 milioni di euro, rispetto ai 930 milioni di euro del 2013 (+37,8%).

Il totale dell’attivo ha raggiunto i 4.668 milioni di euro contro i 2.890 miliardi di euro della chiusura dell’esercizio 2013 (+61,5%). Nello specifico la raccolta consolidata è salita a 4.375 milioni di euro.

Al 31 dicembre 2014 il patrimonio netto di pertinenza del Gruppo è risultato pari a 138,2 milioni di euro (+46,7% rispetto ai 94,2 milioni di euro di fine 2013).

In miglioramento nel 2014 anche i principali indicatori di reddittività, con il Roe che si è attestato a 57,6% rispetto al 32% del 2013.

“L’esercizio 2014 si chiude con una crescita a due cifre delle masse amministrate e un forte miglioramento della marginalità. Questi risultati sono in linea con il piano industriale di crescita del Gruppo e il consolidamento del nuovo modello operativo. Il nostro modello di business, sia sul fronte dei finanziamenti tramite cessione del quinto sia in relazione alla nostra offerta di conti deposito, si conferma unico e innovativo nel settore, e ci ha permesso nel corso dell’anno appena chiuso di ottenere ottimi risultati e confermarci tra i principali operatori del settore”, ha dichiarato Mario Giordano, amministratore delegato di Ibl Banca.

Ibl Banca, utile netto a 50,5 milioni nel 2014 ultima modifica: 2015-02-12T19:28:46+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: