Iccrea presenta alla Consob la prima dichiarazione non finanziaria a livello consolidato

Iccrea Banca LogoIn adempimento alla normativa vigente il Gruppo Bancario Iccrea ha presentato ufficialmente alla Consob la prima dichiarazione non finanziaria interpretandola non solo quale obbligo normativo, ma anche come leva di crescita aziendale.

Nell’ottica della futura costituzione del Gruppo Bancario Cooperativo e, più in generale, della nascita della prima banca locale del Paese, il Gruppo Iccrea ritiene la sostenibilità una fondamentale opportunità per individuare ed esprimere, nell’ambito della riforma del sistema, i valori del Gruppo e delle banche di credito cooperativo a favore del territorio.

La sostenibilità, in questo senso, traspare non solo nelle attività tradizionali bancarie verso le famiglie e le pmi clienti, ma anche nel rapporto con i soci delle banche di credito coopeartivo e nel coinvolgimento dei collaboratori del Gruppo.

La dichiarazione non finanziaria evidenzia le numerose esperienze ed attività di coinvolgimento degli stakeholder, facendo della sostenibilità un fattore ulteriormente distintivo e competitivo per il Gruppo Iccrea e per il futuro Gruppo Bancario Cooperativo.

In particolare, la dichiarazione non finanziaria consolidata del Gruppo bancario Iccrea rendiconta i risultati raggiunti in ambito di:

  • sostegno delle pmi;
  • iniziative a beneficio dei territori e della comunità;
  • centralità riservata alle persone: innovazione e nuovi modelli di business;
  • impegno continuo nel ridurre gli impatti ambientali.

Nel dettaglio, su quest’ultimo punto, il Gruppo acquista la totalità dell’energia elettrica da fonti rinnovabili ed ha inoltre investito significativamente nell’efficientamento energetico delle sedi principali, ottenendo una riduzione della dispersione termica degli immobili del 67%.

Dalla dichiarazione non finanziaria, inoltre, emerge l’evidenza di un consistente presidio sistemico, da parte delle diverse strutture del gruppo, dei rischi non finanziari rilevanti per il Gruppo Iccrea, così come la presenza di specifiche policy a copertura di tutti i temi non finanziari del gruppo.

“La prima redazione della dichiarazione non finanziaria del Gruppo Bancario Iccrea coincide con un momento di profonda e radicale trasformazione dell’assetto organizzativo e strategico del credito cooperativo – ha commentato Giulio Magagni, presidente del Gruppo Bancario Iccrea -. La riforma avviata con la Legge 49 del 2016 – ha proseguito Magagni – ha portato il nostro sistema ed il Gruppo ad una radicale riorganizzazione, con l’obiettivo di assicurare alle Banche di Credito Cooperativo, ai loro soci e clienti profili più sicuri di patrimonializzazione, maggiore capacità di rispondere alle esigenze di garanzia, innovazione e sviluppo dei prodotti e dei servizi offerti, funzionali all’incremento della redditività e della solidità delle banche di credito cooperativo”.

Iccrea presenta alla Consob la prima dichiarazione non finanziaria a livello consolidato ultima modifica: 2018-06-14T11:44:36+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: