Il 12 maggio, a Napoli, convegno “Il welfare come motore dell’economia: domiciliarità e servizi alla persona”

Assoprevidenza Logo“Il welfare come motore dell’economia: domiciliarità e servizi alla persona”: su uno dei temi centrali dell’innovazione sociale, di cui si discute anche a livello europeo, Assoprevidenza e Itinerari Previdenziali, in collaborazione con Percorsi di Secondo Welfare, promuovono un convegno in programma il 12 maggio a Napoli nell’ambito della Giornata nazionale della previdenza e del lavoro (Sala Scirocco, in in Piazza del Plebiscito, ore 11-13.30).

Alla base del dibattito, spiega una nota, c’è il cosiddetto “paradosso del welfare”: la crisi economica fa aumentare il bisogno di tutele sociali e nello stesso tempo riduce le risorse a disposizione del welfare pubblico. Per finanziare e garantire prestazioni e servizi mentre i sistemi pubblici subiscono la pressione della crisi vanno individuate soluzioni innovative. In questo quadro un tema chiave è rappresentato dalla domanda di cura di lungo termine, particolarmente sentito alla luce dell’invecchiamento della popolazione.  La risposta è stata sinora essenzialmente di tipo monetario, in primis l’indennità di accompagnamento, o sanitario “inappropriato”, con il ricorso all’ospedalizzazione: soluzioni certamente non efficaci e sicuramente molto costose.

Più adeguata appare la strada dell’assistenza domiciliare, ambito nel quale l’intervento pubblico è decisamente insufficiente. In questo senso risultano di particolare interesse le recenti disposizioni di legge circa l’utilizzo del premio aziendale di produttività a fini di welfare e dello strumento del voucher.

Di tutto questo si parlerà il 12 maggio a Napoli. Interverranno Sergio Corbello, presidente di Assoprevidenza, Alberto Brambilla, Presidente Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali, Franca Maino, direttrice Laboratorio Percorsi di Secondo Welfare,Tiziana Tafaro, Studio attuariale Orrù e Associati, Claudio Pinna, AON, Vito Bisceglie, DLA Piper. Alle 12.10, coordinata daLaura Crescentini di Assoprevidenza, è in programma una tavola rotonda con Maurizio Bernava, Cisl, Carlo Borgomeo, Fondazione con il Sud, Giulio De Caprariis, Confindustria, Lucia Fortini, Assessore Regione Campania, Placido Putzolu, Fimiv, e Giovanni Valerio, Enpapi.

Successivamente al convegno di Napoli verrà pubblicato da Assoprevidenza e Itinerari Previdenziali un Quaderno di ricerca dove saranno raccolti e ampliati i temi del dibattito.

Il 12 maggio, a Napoli, convegno “Il welfare come motore dell’economia: domiciliarità e servizi alla persona” ultima modifica: 2016-05-05T15:46:34+00:00 da Redazione

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: