Il 13 e il 14, a Roma, convention annuale di Auxilia Finance

Auxilia Finance LogoDare un supporto concreto al settore creditizio per trainare l’economia del Paese e l’immobiliare. È con questo obiettivo che Auxilia Finance ha dato appuntamento alla propria rete (oltre 300 consulenti del credito) e ai propri business partners venerdì 13 e sabato 14, alla sua convention annuale, per presentare le ultime novità a livello di gamma prodotti e mediazione creditizia.

La convention si terrà quest’anno a Roma presso l’Hotel Radisson Blue Es., in Via Filippo Turati 171.

All’incontro, informa una nota, saranno presenti oltre all’amministratore delegato Samuele Lupidiì, il management della società e il presidente Nazionale Fiaip Paolo Righi. Interverranno i dirigenti dei più importanti gruppi bancari sul territorio nazionale quali Bnl-Gruppo Bnp Paribas, Gruppo Cariparma, Ing Bank, Gruppo Banco Popolare, Che Banca e Compass, Experta Life oltre a dirigenti Oam e Abi.

Nel corso della due giorni verranno analizzate le prospettive per il mercato creditizio italiano in una tavola rotonda venerdì 13 alle ore 14.30 intitolata “Il Credito per il mondo immobiliare. Prospettive per il 2015”. L’evento, moderato da Vito Lops giornalista de Il Sole 24 Ore, vedrà la partecipazione di Riccardo Colombo, Banco Popolare Responsabile Progetti di Sviluppo, Andrea Ciani, Oam (Organismo agenti e mediatori), Angelo Peppetti, Abi Ufficio Crediti, Fabio Montena , Bnl Bnp Paribas Responsabile Crediti Retail e Private, Marco Favero, Ing Bank Comktg & White Label Manager, Davide Goldoni, Cariparma capo Area Retail Privati, Gabriele Anselmi, Che Banca! Responsabile Rete Mutui e Samuele Lupidii, ceo di Auxilia Finance. Interverranno  fra gli altri Marco Tarantola, deputy general manager Bnl-Gruppo Bnp Paribas, Roberta Marini,  direttore generale Bnl Finance e  Vincenzo Masciopinto, direttore generale Artigiancassa.

Gli ultimi anni sono stati teatro di importanti cambiamenti nel settore della mediazione creditizia e mai come in questo momento il successo di una società  di mediazione deriva dalla capacità di recepimento delle nuove esigenze del proprio mercato di riferimento, e dallo sviluppo di nuove opportunità di business.

“Il 2015  – ha sottolineato il ceo di Auxilia Finance Samuele Lupidiì – rappresenterà l’anno in cui sono previste importanti novità sul fronte dello sviluppo commerciale. Auxilia Finance renderà ancora più solido e trasparente l’anello di congiunzione tra il cliente che necessita di credito e l’istituto bancario al quale sarà indirizzato. La società crede fortemente nella diversificazione dei canali acquisitivi e dei mercati ai quali proporre il proprio servizio di consulenza, come strumento per assicurare ai collaboratori e ai partner bancari clientela altamente qualificata. Assistiamo a un mercato immobiliare che finalmente si muove perché gli istituti di credito hanno deciso di ritornare a erogare mutui e finanziamenti alle famiglie e alle Pmi. Una crescita che, ancora non fotografa una ripresa consolidata ma che è resa possibile da un maggior numero di mutui concessi dalle banche. Sul fronte creditizio, inoltre il quantitative easing non potrà che favorire ulteriormente la disponibilità di finanziamenti per imprese e famiglie. Ciò, unito a una prospettiva di un costo del denaro estremamente basso, porta a uno scenario quanto mai favorevole sia per chi vuole acquistare casa, sia per chi ha già un mutuo o intende finanziare una ristrutturazione del proprio immobile”.

Il 13 e il 14, a Roma, convention annuale di Auxilia Finance ultima modifica: 2015-02-04T14:04:31+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: