Il 13 novembre, al Parlamento europeo, l’Abi presenta il progetto “Banche 2020”

Il 13 novembre, al Parlamento europeo di Bruxelles, presentazione del progetto dell’Associazione bancaria italiana “Banche 2020”. L’iniziativa, realizzata con il supporto di Warrant Group, mira a fornire strumenti formativi e informativi alle banche italiane per agevolare l’utilizzo dei fondi Ue da parte delle imprese, soprattutto con riferimento ai settori che rientrano nell’ambito della strategia Europa 2020.

L’evento, si legge in un comunicato, fa seguito a tre workshop formativi organizzati, tra maggio e giugno, da Abi e Warrant Group e dedicati ai fondi comunitari per il 2012 e il 2013 e al nuovo quadro finanziario 2014-2020 attualmente in discussione.

Il Progetto Speciale “Banche 2020”, promosso dall’Associazione Bancaria Italiana, ha l’obiettivo di creare un supporto formativo/informativo alle banche italiane per favorire un maggiore utilizzo delle risorse comunitarie da parte delle stesse banche e delle imprese loro clienti, enti, istituzioni territoriali, in particolare per quanto riguarda i settori che rientrano nell’ambito della Strategia Europa 2020. L’iniziativa ha inoltre la finalità di potenziare la capacità del settore bancario di sostenere il pieno utilizzo di  tali risorse a vantaggio dello sviluppo economico e sociale sul territorio in particolare alla vigilia dell’avvio della prossima programmazione finanziaria dell’Unione Europea prevista per il periodo 2014 – 2020.

L’uso  dei fondi comunitari per lo sviluppo e la coesione rappresenta per l’Italia un obiettivo prioritario  e strategico, soprattutto quale ulteriore risposta concreta e tangibile alle diverse sfide poste dalla crisi socio economica che ha colpito le imprese, il sistema economico e le istituzioni.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Il 13 novembre, al Parlamento europeo, l’Abi presenta il progetto “Banche 2020” ultima modifica: 2012-11-09T09:15:04+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: