Il 18 febbraio, a Roma, convegno del Simedia su “La nuova professione del collaboratore, verso il contratto nazionale”

Logo Simedia

Il Logo del Simedia

Martedì 18 febbraio alle 10 nella sala del Parlamentino del Cnel (Consiglio nazionale dell’economia e del lavoro) in viale Davide Lubin 2, a Roma, il Si.Medi.A., Sindacato dei mediatori creditizi e degli agenti in attività finanziaria, in collaborazione con SimplyBiz, organizza il convegno “La nuova professione del collaboratore, verso il contratto nazionale”.

L’evento vedrà la partecipazione di esperti e addetti ai lavori, che si confronteranno sugli scenari che la riforma del settore apre per i collaboratori di mediatori creditizi e agenti in attività finanziaria.

Paolo Varesi, vice segretario generale dell’Ugl, accoglierà i partecipanti con un discorso di saluto. L’apertura dell’incontro è affidata a Severino Oliva, presidente del Si.Medi.A., cui seguiranno gli indirizzi di saluto di Silvano Moffa, già presidente della XI Commissione parlamentare (Lavoro pubblico e privato) e di Renata Polverini, vicepresidente della XI Commissione parlamentare (Lavoro pubblico e privato).

Successivamente la parola passerà ai relatori: Giuseppe Maresca, dirigente generale del ministero dell’Economia e delle Finanze, parlerà della nuova figura del collaboratore nell’evoluzione della normativa; Federico Lucchetti, direttore generale dell’Oam, spiegherà ai presenti come l’Organismo gestirà il censimento dei collaboratori in un ipotetico database; Fabio Rufini, dirigente dell’Enasarco, farà una riflessione sul mutamento della figura del collaboratore da appendice dell’agente di commercio al nuovo ruolo previsto dal contratto nazionale; Paolo Onelli, direttore generale delle relazioni industriali e dei rapporti di lavoro del ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, illustrerà le ragioni che rendono necessario un contratto tipico per i collaboratori; Alberto Venezia, dello Studio Alberto Venezia Avvocati, rifletterà sull’importanza di un contratto per i collaboratori che possa armonizzare i rapporti con il datore di lavoro.

A moderare gli interventi sarà Flavio Meloni, direttore di SimplyBiz, che presenterà anche i risultati della ricerca “Bilancio 2013 e prospettive 2014 per le società di mediazione”.

A chiudere il convegno con una sintesi degli interventi sarà Giancarlo Bergamo, segretario nazionale dell’Ugl, mentre Luca Madrigiani, segretario nazionale del Si.Medi.A. porgerà i saluti finali alla platea.

Il 18 febbraio, a Roma, convegno del Simedia su “La nuova professione del collaboratore, verso il contratto nazionale” ultima modifica: 2014-02-13T11:06:53+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: