Il 20 novembre, a San Donato Milanese, XIII edizione del CvDay

69

CvDay LogoUn’occasione di confronto e networking con i big dell’industria del credito. È questo e molto altro ancora il CvDay 2019. “Back to the future, dove sta andando l’industria del credito?” sarà il focus di questa XIII edizione, ispirato ai numerosi e veloci cambiamenti che stanno riguardando il mondo della credit industry che, più volte negli ultimi anni, si è trovato di fronte a una domanda disruptive: risolvere i propri problemi esclusivamente con l’innovazione e quindi spazzare via il “vecchio” è una scelta saggia? Quanto accaduto nell’ultimo periodo evidenzia che non lo è, il settore del credito non può abbandonarsi all’onda del “nuovo”, ma deve riuscire a mettere a frutto le best practice realizzate negli anni per poter affrontare al meglio le nuove sfide.

CvDay 2019, in programma il prossimo 20 novembre al Crowne Plaza Hotel di San Donato Milanese, rappresenta un’occasione di confronto e networking con i big dell’industria del credito.

Attraverso la voce dei principali players del settore, italiani e stranieri, la tredicesima edizione dell’evento cercherà di fare luce su quello che è oggi uno dei mercati più complessi da decifrare.

L’agenda della mattinata si articola in 3 sessioni tematiche:
1. “Curve di recupero: tra previsioni e realtà” – Con la moderazione di Chiara Elisei, Co-Deputy Editor Debtwire Europe, la tavola rotonda vedrà coinvolti i Top Manager di Credito Fondiario, Illimity Bank, Deutsche Bank, Gruppo Intesa Sanpaolo, Kpmg Corporate Finance Italia e Fire Group. Al termine Antonio Vanuzzo, Giornalista finanziario Bloomberg, intervisterà
Lucia Savarese, Responsabile Direzione crediti non performing Banca Monte dei Paschi di Siena;

2. “Lo stato dell’arte del servicing” – la tavola rotonda sarà moderata da Valeria Gubellini, Executive Director – Credit Collection Cribis Credit Management, e sarà una opportunità per conoscere i punti di vista di Manuela Geranio, Professore Aggregato Dipartimento di Finanza dell’Università Bocconi, e dei Top Manager di C.R. Service, Credit Agricole, SI Collection, Iren Mercato e Hoist Finance Italy. Al termine del dibattito, Antonio Vanuzzo intervisterà Antonella Pagano, Managing Director Financial Services Accenture Management Consulting;

3. “L’evoluzione dello studio legale tra deontologia e performance” – Christian Faggella, Managing Partner La Scala Società tra Avvocati, modera la tavola rotonda che coinvolgerà i Top Manager di Greenberg Traurig Santa Maria, Cerved Legal Service, Studio Legale Ghia, Ifis NPL e Studio Legale Sutti. Al termine del dibattito, Antonio Vanuzzo intervisterà Dino Crivellari, Socio Fondatore Studio Crivellari & Partners Legal Advisors.

Il pomeriggio sarà dedicato al tema fintech e alla sua applicazione nella credit industry. La sessione dal titolo “Il Fintech bussa alla porta della Credit Industry” prenderà il via con l’intervista di Antonio Vanuzzo a Giovanni Bossi, Membro del Board Clessidra Sgr, Co-Head Clessidra Restructuting Fund e Fondatore Cherry, e si svilupperà con la tavola rotonda moderata da Massimo Famularo, Chief FinTech Editor Credit Village Magazine, che coinvolgerà i top manager di associazione Italia 4 blockchain, Centotrenta Servicing, Ibm Italy (to be confirmed) e Credit Fondiario.

Oltre agli importanti contenuti materia del confronto, CvDay 2019 ospiterà un’intera area dedicata alle startup fintech più innovative riservando loro la possibilità di essere presenti con un desk espositivo. È possibile partecipare alla selezione inviando la candidatura entro la sera del 5 novembre, con la presentazione della startup e le sue attività, al seguente indirizzo mail: [email protected]

Credit Village selezionerà tra le candidature ricevute le startup fintech più innovative: a ogni realtà selezionata sarà attribuito uno spazio espositivo a titolo gratuito. La priorità sarà data a quelle operanti nel credit management, pagamenti digitali e intelligenza artificiale. Per agevolare la partecipazione delle realtà fintech, Credit Village riconosce un free pass alla sessione pomeridiana a ogni azienda associata ad Assofintech e all’Associazione Italia 4 Blockchain; per gli associati interessati a partecipare all’intera giornata di lavori viene, invece, riconosciuto un ingresso scontato a euro 350+Iva (al posto di euro 500+Iva) e, dal secondo partecipante in poi, si applicano i prezzi da listino come da seguente link: https://www.cvday.events/prodotto/cvday-2019-pacchetti-ingresso/

I modelli fintech hanno, sin dalla loro apparizione nel mercato, causato una disruption che va ad influire sul funzionamento degli elementi base di tutto il settore, dai prestiti ai pagamenti, dalle assicurazioni alla credit industry. È evidente che il ruolo dei partner tecnologici diventa, per le aziende più tradizionali, la chiave di volta per accelerare la trasformazione digitale dei soggetti coinvolti. AI, servizi cloud connessi, privacy e sicurezza, tecnologie mobili avanzate sono solo alcune delle applicazioni chiave nel nuovo ecosistema.

La sera del 19 novembre, per dare il via alla tredicesima edizione di CvDay, si svolgerà il Gala Dinner nella Sala Volta del Crowne Plaza Hotel. È possibile registrarsi al seguente link: https://www.cvday.events.