Il 2011 è stato l’anno dei promotori finanziari

Secondo quanto riporta il Gruppo Editoriale LABItalia il 2011 è stato senza dubbio di promotori e consulenti finanziari, agenti assicurativi, mediatori o broker assicurativi, agenti in attività finanziaria, mediatori creditizi. Nonostante la crisi.

 

“Il 2011, con dati aggiornati al 10 ottobre, – ha spiegato a LABItalia Joe Capobianco, direttore generale dell’organismo per la tenuta dell’Albo dei promotori finanziari presenta un incremento delle iscrizioni all’Albo, con 1.512 nuovi iscritti quest’anno che, rispetto allo stesso periodo del 2010, significano un + 20%. Il promotore finanziario – ha notato Capobianco – è l’unico operatore dell’industria del risparmio legittimato alla promozione e al collocamento di prodotti finanziari e servizi di investimento nei confronti di clienti al dettaglio, in luogo diverso dalla sede e dalle dipendenze del soggetto abilitato per cui opera e al quale, come precisato dal dato normativo, è vincolato da un rapporto di lavoro subordinato, da un rapporto di agenzia o di mandato sulla base di scelte contrattuali liberamente operate dalle parti”.

Oggi l’albo dei promotori finanziari conta circa 55.000 iscritti, di cui oltre 35.000 con un mandato attivo, in un settore in cui operano circa 400 intermediari, tra banche, società di intermediazione mobiliare e società di gestione del risparmio. Questi numeri si scontrano però con gli effetti della crisi che hanno contribuito alla diminuzione degli iscritti: infatti, nel 2002 si contavano oltre 66.700 promotori. Nonostante i buoni risultati del 2011, gli ultimi anni hanno registrato le percentuali più alte di decremento, anche se va sottolineato che il 70% delle cancellazioni è relativo a promotori senza un mandato attivo. Un altro fenomeno in atto è il consolidamento del settore accompagnato a un progressivo invecchiamento della popolazione degli iscritti all’albo dei promotori, dove negli ultimi 10 anni i giovani sotto i 30 anni sono scesi dal 14% al 2% circa sul totale mentre i promotori consolidati sopra i 50 anni sono aumentati da 21% al 39%.

Il 2011 è stato l’anno dei promotori finanziari ultima modifica: 2011-11-07T17:31:22+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: