Il 9 e il 10 ottobre, a San Marino, 22esima convention annuale di Apb

Apb LogoIl 9 e il 10 ottobre, a San Marino, si terrà l’annuale Convention di Apb, che giunge quest’anno alla 22esima edizione.

Il tema dell’edizione di quest’anno, che avrà il patrocinio dell’Associazione bancaria sammarinese, sarà  incentrato, come di consueto, sulla funzione Pianificazione e Controllo di Gestione e al suo ruolo chiave in momenti in cui la scelta di modelli di business sostenibili e l’analisi della variabilità della redditività nel tempo assumono nuovamente l’importanza che essi rivestono nell’ambito di una gestione aziendale orientata alla continuità nel tempo dell’attività aziendale.

“Le modifiche regolamentari – si legge nella lettera d’invito – devono suscitare una serie di riflessioni sulle politiche gestionali delle banche, sui processi decisionali (a partire dalla stesura del piano industriale fino alle scelte legate all’operatività quotidiana), sugli strumenti disponibili per valutare nel continuo e in un’ottica prospettica le condizioni economico finanziarie e reddituali delle banche.

L’esperienza dimostra che gli strumenti gestionali ed i dati informativi, interni ed esterni, sono di fatto disponibili, almeno sul piano concettuale. Mancano talvolta applicazioni tecnologiche in grado di fornire elaborazioni complete e tempestive oltre alla necessaria attenzione a politiche aziendali che non mirino solamente alla massimizzazione dei risultati nel breve periodo, ma che consentano una sostenibilità delle condizioni reddituali nel medio-lungo termine.

Spesso anche le conoscenze, le competenze e le abilità degli operatori non sono al livello che sarebbe auspicabile.

In questo quadro occorre ribadire che le innovazioni gestionali ed organizzative rese necessarie dalle disposizioni di vigilanza prudenziale, a livello nazionale ed internazionale, non devono essere considerate come meri obblighi da sostenere unicamente per soddisfare le richieste dell’organo di Vigilanza, bensì come strumenti gestionali i cui dati ed informazioni risultano preziosi in una condizione di amministrazione  proattiva dell’azienda.

Da tempo nelle nostre convention sosteniamo che la mancata osservanza di queste norme non determina più solamente l’erogazione di sanzioni, più o meno pesanti, ma crea anche il cosiddetto “rischio reputazionale” il cui manifestarsi, con un effetto domino, può compromettere il regolare funzionamento dell’azienda e il suo sopravvivere sul mercato.

Appare necessario, pertanto, che le banche considerino gli interventi di adeguamento gestionale, tecnologico ed organizzativo richiesti dalla normativa di vigilanza come “costi-opportunità”, adottando un atteggiamento proattivo e non meramente esecutivo.

In questo quadro di riferimento, risulta di particolare interesse approfondire il ruolo ed il contributo della Funzione Pianificazione e Controllo al fine di una corretta valutazione ex-ante ed ex-post della sostenibilità dei piani strategici/operativi adottati, dei rischi connessi alle evoluzioni del mercato, della quantificazione/allocazione del capitale e del conseguimento del miglior profilo rischio/rendimento.

In quest’ottica, la convergenza tra logiche gestionali e logiche di vigilanza conferma  il  ruolo centrale della  la Funzione Pianificazione e Controllo di Gestione nella definizione delle strategie e nel raccordo tra le diverse funzioni aziendali coinvolte (in relazione, in particolare, con le Funzioni Risk Management, Capital Management, Internal Audit).

Questi temi, anche con riguardo alla professionalità e alle competenze che sono proprie degli operatori della funzione, saranno al centro della 22° edizione della nostra Convention e saranno esaminati sotto i profili ritenuti più significativi dai diversi relatori appartenenti a banche di ogni dimensione e tipo di operatività in modo da massimizzare la diffusione delle conoscenze su questi strumenti e su queste leve gestionali. La presenza alla Convention  di esponenti di banche delle più diverse dimensioni, prevalentemente soci di Apb, risponde al ruolo di propagazione e di condivisione delle conoscenze, delle competenze e delle abilità che Apb si è posta a seguito della Legge 4/2013.

I lavori congressuali si svolgeranno il 9 e il 10 ottobre p.v. e avranno inizio alle ore 9.00 del venerdì e si concluderanno alle ore 13.00 del sabato”.

Il programma definitivo dei lavori sarà disponibile a metà settembre.

La registrazione ai lavori e la eventuale prenotazione alberghiera vanno fatte esclusivamente sul sito http://apb.simplybiz.eu/prossimi-appuntamenti/22-convention-annuale.

 

Il 9 e il 10 ottobre, a San Marino, 22esima convention annuale di Apb ultima modifica: 2015-09-11T18:09:18+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: