Il Governo italiano: bene i risultati degli stress test sul sistema bancario

Il Governo italiano apprezza il miglioramento della trasparenza che è stato raggiunto con la pubblicazione dei risultati e nella comunicazione del livello di esposizione al debito sovrano da parte dei gruppi bancari partecipanti.

Azioni decise, mirate a fronteggiare la percezione di debolezza del settore bancario europeo avvertita dagli investitori, rappresentano una parte importante della complessiva risposta alla crisi, come sostenuto anche dal Consiglio Europeo. In tale ambito, l’obiettivo dello stress test, realizzato nell’Unione Europea per il periodo 2011-2012, a cui hanno partecipato 91 banche, è quello di misurare la capacità di resistenza del sistema bancario europeo agli shock avversi – prosegue la nota -. È importante evidenziare che lo stress test, strumento tipico di vigilanza, non è una previsione. L’obiettivo del test è quello di fornire uno strumento per valutare la capacità di resistenza delle banche partecipanti alle pressioni sulla solvibilità in uno scenario di stress plausibile ma improbabile. In tal modo, i risultati del test permettono di valutare se le banche sono sufficientemente capitalizzate per superare condizioni economiche e finanziarie avverse che vanno oltre le probabili attese”.

In Italia, cinque banche – Intesa Sanpaolo S.p.A., Unicredit S.p.A., Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A., Banco Popolare S.C., Unione di Banche Italiane SCPA (UBI Banca) – hanno partecipato direttamente allo stress test condotto nell’Unione Europea. In anticipo rispetto ai risultati del test, alcune di queste banche hanno, peraltro, rinforzato il loro capitale tramite risorse private.

I risultati del test indicano che tutte le banche italiane partecipanti sono adeguatamente capitalizzate, con rapporti di capitale Core Tier 1, in condizioni di stress, ampiamente al di sopra del requisito del 5%.

L’Italia si impegna a salvaguardare la stabilità finanziaria e a contribuire ad ulteriori miglioramenti della capacità di resistenza del settore bancario, considerando tali aspetti parti integranti della strategia comunitaria”.

Il Governo italiano: bene i risultati degli stress test sul sistema bancario ultima modifica: 2011-07-18T10:04:17+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: