Il governo Usa fa causa alla Wells Fargo per frode sui mutui

Le violazioni contestate a quella che è attualmente una delle maggiori banche americane erogatrici di mutui riguarderebbero “l’erogazione e la sottoscrizione di prestiti garantiti dal governo” e sarebbero state commesse a partire dal maggio del 2001. In particolare la Wells Fargo avrebbe dichiarato che oltre 100.000 dei mutui da essa concessi rispondevano ai criteri imposti dalla Fha, un’afferazione che non sarebbe rispondete a verità.

Secondo il Wall Street Journal, la tesi sostenuta dal giudice incaricato dell’inchiesta è che, a causa delle false certificazioni prodotte dalla Wells Fargo, la Fha è stata obbligata a pagare milioni di dollari di assicurazione su dei prestiti che durante la crisi dei mutui subprime nel 2007 e 2008 si sarebbero rivelati a rischio.

Un’accusa respinta in toto dall’istituto. “La banca presenterà prove per difendersi in modo vigoroso”, ha replicato la Wells Fargo in una nota, precisando di avere “agito in buona fede e nel rispetto delle regole federali”.

Il governo Usa fa causa alla Wells Fargo per frode sui mutui ultima modifica: 2012-10-10T11:07:50+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: