Immobiliare, Confartigianato: nel primo semestre compravendite giù del 13,8%

Confartigianato

Per gli italiani acquistare casa non è mai stato così difficile. Nel primo trimestre 2013 le compravendite immobiliari sono a picco del 13,8% rispetto a fine 2012. Colpa anche del costo dei mutui, che si confermano i più cari d’Europa con un tasso medio d’interesse, a maggio 2013, pari al 3,53%, superiore di 66 punti base rispetto al tasso del 2,87% dell’Area Euro. A rilevarlo è un rapporto di Confartigianato.

Come sottolinea l’associazione, la situazione resta critica nonostante nell’ultimo anno i costi dei mutui abbiano registrato una diminuzione di 27 punti base.

Da Ecobonus oltre 13mila posti nelle costruzioni – A dare una boccata di ossigeno al settore è però l’arrivo dell’Ecobonus, che porterà, secondo le stime di Confartigianato, circa 13.700 nuovi posti di lavoro nelle costruzioni. D’altra parte il comparto risente ancora fortemente della crisi, con 122mila posti persi nell’ultimo [email protected] RISERVATA

Immobiliare, Confartigianato: nel primo semestre compravendite giù del 13,8% ultima modifica: 2013-08-17T09:51:02+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: