Immobiliare.it rende disponibili in open source alcuni dei programmi creati dal team interno di ricerca e sviluppo

Immobiliare LogoCombattere la disoccupazione attraverso la formazione di nuove figure professionali in ambito informatico, in grado di colmare il vuoto di competenze che si è venuto a creare in Italia. Per perseguire questo obiettivo Immobiliare.it ha scelto di aderire attivamente alla Computer Science Education Week, mettendo a disposizione la propria eccellenza tecnologica e rendendo disponibili a tutti alcuni programmi open source.

“Pur registrando uno dei più alti tassi di disoccupazione a livello europeo (13,2% – Istat, ottobre 2014) – ha sottolineato Aldo Armiento, chief technology officer di Immobiliare.it – l’Italia conta oltre 20 mila posti di lavoro vacanti per figure con alti profili digitali. La tecnologia è andata più veloce delle competenze professionali e lo sviluppo dei talenti non è proseguito in maniera parallela. Nel nostro Paese manca ancora un processo di scolarizzazione legato ad un aspetto fondamentale della tecnologia come è la programmazione”.

La Computer Science Education Week, che si sta svolgendo in questi giorni in tutto il mondo e si concluderà domenica 14 dicembre, ha l’obiettivo di promuovere l’alfabetizzazione informatica e diffondere l’insegnamento del coding. Nell’ambito delle iniziative in corso, Immobiliare.it ha scelto di rendere disponibili in open source alcuni dei programmi creati dal team interno di ricerca e sviluppo (https://github.com/immobiliare) allo scopo di condividere le proprie innovazioni con chi è interessato ad approfondire le sue conoscenze in questo settore. Tra questi programmi troviamo, ad esempio, A/B Test Javascript Library (https://github.com/immobiliare/abtest-js), una libreria che consente di confrontare facilmente due versioni dello stesso servizio per individuare sul campo la soluzione migliore. Si tratta di un programma facilmente estensibile che dà la possibilità di svolgere A/B Test su una moltitudine di servizi tramite il caricamento di un CSS alternativo o l’erogazione di una differente versione della stessa pagina.

Altro programma da oggi disponibile in open source è SyncFS (https://github.com/immobiliare/sfs), un filesystem scritto per replicare in modo rapido e sicuro una grande quantità di file su nodi distribuiti geograficamente: qualsiasi modifica su uno di essi si riflette anche sugli altri. Un software ideale per sincronizzare su server attivi in più continenti, milioni di immagini, video e documenti caricati dagli utenti.

Nel corso degli anni, grazie al lavoro del proprio team interno di oltre 30 programmatori, Immobiliare.it è stata in grado di sviluppare software all’avanguardia per il proprio settore. È stata la prima azienda italiana ad implementare la tecnologia – fruibile anche da mobile con un’applicazione realizzata per iPhone, iPad, Android e Nokia – in grado di offrire ai propri utenti servizi unici come la geolocalizzazione degli annunci o la possibilità di disegnare autonomamente sullo schermo del device l’area di interesse per la propria ricerca.

Immobiliare.it rende disponibili in open source alcuni dei programmi creati dal team interno di ricerca e sviluppo ultima modifica: 2014-12-11T11:49:22+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: