Immobiliare Regno Unito, i prezzi delle case restano stabili

Mortgage 6I prezzi delle case nel regno Unito rimangono solidi a livello nazionale, anche se gli indicatori dell’attività mostrano qualche moderazione del trend. Lo rileva il sondaggio sul mercato residenziale di giugno di Rics.

Il saldo dei prezzi di Rics è rimasto sostanzialmente stabile nel mese a 53 punti (rispetto ai 56 punti di maggio), con i prezzi degli immobili residenziali in aumento in tutte le dodici aree monitorate. Il sud-est e l’Irlanda del nord hanno fatto registrare un rialzo più sostenuto per il secondo mese consecutivo, mentre a Londra il tasso di crescita ha conosciuto un rallentamento. Il saldo dei prezzi della capitale britannica ha registrato un valore pari a 31, il livello più basso da marzo 2013, pur rimanendo su livelli di crescita robusta.

L’introduzione delle nuove regole volute dalla Bank of England per la concessione di mutui sta generando un rallentamento del volume delle transazioni. Le speculazioni sulle tempistiche di aumento dei tassi di interesse spinto gli acquirenti ad assumere un atteggiamento improntato a maggior cautela.

In ogni caso le vendite tuttavia hanno registrato un incremento in tutte le regioni ad eccezione di quella londinese. Le aspettative sulle vendite rimangono solide in tutte le aree su un orizzonte temporale di 3 e 12 mesi.

La scarsità di offerta ha determinato una pressione al rialzo sui prezzi ma sta iniziando a mostrare qualche segnale di allentamento. In questo momento l’offerta rivela uno scenario estremamente diversificato, con Londra che ha registrato una forte crescita e l’Est Midlands e l’East Anglia che hanno invece sperimentato una contrazione.

Immobiliare Regno Unito, i prezzi delle case restano stabili ultima modifica: 2014-07-16T17:01:49+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: