Immobiliare Regno Unito, nel 2014 vendite in aumento del 14%

Mortgage 6È stato il miglior rialzo in termini di volumi di vendite degli ultimi 7 anni quello che il residenziale britannico ha fatto registrare nel 2014: più 14% sui dodici mesi, per un equivalente di 1,22 milioni di case transate. Lo rileva Hm Revenue and Customs.

Il 2008 ha rappresentato il momento peggiore per il mercato, con il crollo dei prezzi delle abitazioni come conseguenza della crisi finanziaria partita dagli Stati Uniti per colpa dei mutui subprime e del fallimento della banca Lehman e successivamente dilagata, con un effetto domino, in gran parte del resto del globo.

Il momento buio del mattone inglese, tuttavia è durato poco, visto che già nel 2009 si sono registrati i primi segnali di una ripresa che ha visto, tra il 2012 e il 2013, una fase di grande accelerazione, in grado di riportare la situazione, per volumi e quotazioni, a livelli pre-crisi.

Per quanto riguarda le prospettive per l’anno in corso, un peso determinante è rappresentato dal risultato delle elezioni politiche di maggio, che potrebbero portare alleggerimenti o rincari sulle tasse del mattone. In ogni caso gli esperti di Hm Revenue and Customs si aspettano un raffreddamento dei prezzi e delle vendite, già segnalato dai dati della Bank of England negli ultimi mesi.

Immobiliare Regno Unito, nel 2014 vendite in aumento del 14% ultima modifica: 2015-01-30T09:28:09+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: