Immobiliare Usa, a novembre vendite di case in contrazione del 5,2%

Re/Max LogoNegli Stati Uniti le vendite di case sono calate a novembre del 5,2% su base annua. Lo rileva l’ultimo Re/Max National Housing Report, sottolineando che nel mese in questione il prezzo mediano è stato di 195.151 dollari, in crescita del 6,1% sui dodici mesi. Secondo lo studio a novembre l’offerta di case è diminuita leggermente con una riduzione del 9,2% rispetto allo scorso anno. A causa del rallentamento della stagione invernale, i mesi di fornitura dell’inventario sono saliti a 5, dove 6.0 indica un mercato bilanciato equamente tra gli acquirenti e venditori.

“Come previsto, a novembre le vendite si sono raffreddate e sono rimaste al di sotto del livello viste l’anno scorso. Ma con i prezzi in leggera salita, il mercato sembra crescere ad un ritmo sostenibile. L’evoluzione del prossimo ciclo dipenderà da come ci si muoverà dal prossimo inverno alla primavera”, ha spiegato Dave Liniger, ceo di Re/Max.

VARIAZIONE  DELLE TRANSAZIONI SU BASE ANNUA

Nelle 53 aree metropolitane monitorate per il Re/Max National Housing Report di novembre, il numero di case vendute da ottobre è sceso del 22,5% e del 5,2% dal mese di novembre 2013. Settembre e ottobre sono stati i solo due mesi del 2014 a registrare vendite di case superiori rispetto allo stesso mese del 2013. Soli 10 città metropolitane intervistate nel mese di novembre hanno registrato un aumento delle vendite rispetto allo stesso mese dello scorso anno.

Le città che hanno registrato maggiori incrementi nelle vendite

Tampa, FL +10.1%; Burlington, VT +7.9%; Orlando, FL +7.3%; Nashville, TN +6.4%; Albuquerque, NM +3.4%; Baltimore, MD +2.4%

 PREZZI DI VENDITA SU BASE ANNUA

Il Prezzo mediano di tutte le case vendute nel mese di novembre è stato di $ 195.151. Questo dato è stato superiore dell’1,4% rispetto al prezzo medio del mese di ottobre, e del 6,1% rispetto al prezzo medio visto nel novembre 2013. Nel confronto anno su anno, il Prezzo Mediano delle vendite è salito per 34 mesi consecutivi. Poiché quest’anno l’offerta si sta muovendo in modo positivo, i prezzi delle case non stanno aumentando così velocemente. Nel novembre 2013, i prezzi erano cresciuti quasi il doppio, del 11,8% anno su anno. Tra le 53 aree metropolitane intervistate, 48 hanno registrato prezzi di vendita più alti rispetto ad un anno fa.

Le città che hanno registrato gli aumenti maggiori nei prezzi di vendita

Trenton, NJ +26.0%; Detroit, MI +15.9%; Milwaukee, WI +14.9%; Atlanta, GA +14.2%; Dallas-Ft. Worth, TX +13.7%; San Francisco, CA +13.2%

GIORNI SUL MERCATO

La media dei giorni sul mercato per tutte le case vendute nel mese di novembre è stato di 71, tre giorni in più rispetto alla media di 68 registrata a ottobre e novembre dello scorso anno. Novembre diventa il 30° mese consecutivo con una media giorni di mercato sotto i 90. Una media bassa di giorni sul mercato è il risultato di una bassa offerta di case in vendita. I giorni sul mercato sono il numero medio di giorni che intercorre dalla presa di incarico alla firma del contratto.

 OFFERTA DI CASE IN VENDITA

Nel mese di novembre, l’offerta di case in vendita è stata inferiore sia al mese precedente e allo stesso mese dello scorso anno. L’offerta è scesa del 9,2% da novembre 2013 e del 9,9% dallo scorso mese. Il dato anno su anno è stato inferiore rispetto al calo del 13,4% registrato lo scorso novembre mentre negli ultimi 19 mesi l’offerta anno su anno è salita per 14 mesi. A novembre i mesi di fornitura dell’offerta è salita da 4,9 a 5,6 mesi. 6 mesi è il valore di un mercato equilibrato.

CITTA’ CON BASSO LIVELLO DI OFFERTA

San Francisco, CA 1.3; Denver, CO 1.6; Boston, MA 2.6; Seattle, WA 2.7; Dallas-Ft. Worth, TX 2.8; San Diego, CA 2.8; Houston, TX 2.9

Immobiliare Usa, a novembre vendite di case in contrazione del 5,2% ultima modifica: 2015-01-15T17:59:28+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: