Immobiliare Usa, a ottobre compravendite in crescita del 2,2%

Re/Max LogoSeguendo i trend stagionali, a ottobre negli Stati Uniti le compravendite immobiliari sono scese del 2,8% rispetto a settembre, ma sono in aumento del 2,2% rispetto allo stesso mese dell’anno prima. I prezzi delle case sono aumentati del 11,9% rispetto ad ottobre dell’anno precedente. Ottobre diventa quindi il 21esimo mese consecutivo di aumento anno-su-anno sia delle vendite e sia dei prezzi. Sono lacune delle evidenze che emergono dall’ultimo Report sul mercato Usa di Re/Max.

Il prezzo mediano di tutte le case vendute nel mese di ottobre è 179.950 dollari. Le case in vendita sul mercato sono diminuite del 12,2% rispetto a ottobre dello scorso anno. Per il 29-esimo mese consecutivo le case in vendita sul mercato hanno registrato una riduzione ad un ritmo più lento. Le case sul mercato di ottobre sono diminuite della metà rispetto al mese di giugno. Con l’attuale andamento delle vendite, il numero di mesi necessari per vendere tutta l’offerta di case sul mercato è salito a 4,9. Questo valore si avvicina ai 6 mesi che rappresentano un punto di equilibrio nel mercato immobiliare.

“Quello che stiamo vedendo ora sono cicli stagionali prevedibili, che è solo un altro segno che la ripresa immobiliare ci sta riportando ad un mercato più equilibrato. Le vendite di case normalmente tendono a diminuire durante le vacanze e nei mesi invernali prima di tornare a crescere in primavera”, ha dichiarato Margaret Kelly, Ceo di Re/Max.

TRANSAZIONI MEDIE SU BASE ANNUA

Il Report di Settembre stilato da Re/Max mostra una diminuzione mensile del 2,8% delle transazioni, ma anche un aumento del 2,2% rispetto al mese di ottobre dello scorso anno. Ottobre diventa il 28-esimo mese consecutivo in cui si segnala un aumento delle transazioni rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. I trend stagionali sono responsabili in gran parte del rallentamento mese su mese della vendite di case. Delle 52 aree metropolitane intervistate nel mese di ottobre , 35 hanno riportato un aumento delle vendite rispetto a ottobre 2012, di questi, 19 aree metropolitane segnalano incrementi a doppia cifra:

? New York , NY +32,6 %

? Trenton, NJ +32,5 %

? Anchorage , AK +24,2 %

? Philadelphia, PA +18,2 %

? Wilmington, DE +18,1 %

? Manchester, NH +17

PREZZI DI VENDITA SU BASE ANNUA

Nel mese di ottobre, il prezzo medio di tutte le case vendute era 179.950 dollari. Questo prezzo ha subito un calo del 2,7% rispetto al prezzo medio nel mese di settembre, ma un aumento del 11,9% dal prezzo visto nel mese di ottobre dello scorso anno. Per 21 mesi consecutivi il prezzo medio di una casa è stato maggiore rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. L’aumento dei prezzi delle case può essere collegato direttamente ad una offerta bassa e la forte domanda del compratore. Delle 52 aree metropolitane intervistate nel mese di ottobre, 45 hanno registrato prezzi di vendita più elevati rispetto a un anno fa. Di questi, 19 aree metropolitane hanno riportato incrementi a doppia cifra.

? Detroit, MI +45.2%

? Atlanta, GA+37.1%

? Las Vegas, NV +31.8%

? Orlando, FL+26.5%

? San Francisco, CA+23.8%

? Phoenix, AZ +23.3%

GIORNI MEDI SUL MERCATO

Nel mese di ottobre, per tutte le case vendute nei 52 aree metropolitane, il numero medio di giorni sul mercato è stato di 66. Questo numero è di un giorno superiore alla media di  settembre, ma è 16 giorni inferiore rispetto alla media di ottobre 2012. Ottobre è il 17esimo mese consecutivo con una media di giorni sul mercato sotto i 90. Una media bassa di giorni sul mercato è il risultato diretto di una continua e forte domanda e un ridotta offerta di case in vendita. I giorni sul mercato sono il numero medio di giorni che intercorre dalla presa di incarico alla firma del contratto.

INVENTARIO MENSILE – Media delle 52 Aree Metropolitane

Il mercato immobiliare è colpito da una offerta molto bassa, ma per sette mesi consecutivi, l’offerta è diminuita ad un ritmo più lento rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Anche se non è ancora in aumento, la situazione sta migliorando. Nel mese di ottobre c’è stato un calo del 5,1% di case in vendita rispetto a settembre, e un calo del 12,2% rispetto a ottobre 2012. Al ritmo attuale di vendite di case, l’offerta per settembre è stato di 4,9.

Le città con l’inventario più basso:

? San Francisco, CA 1.4

? Denver, CO 2.3

? Los Angeles, CA 2.4

? Orlando, FL 2.7

? Honolulu, HI 2.8

? San Diego, CA 2.8

L’analisi dell’inventario mensile indica quanti mesi sarebbero necessari per vendere tutte le case in vendita sul mercato al tasso di vendita corrente; un mercato equilibrato si stabilizza sui 6 mesi. I dati MLS ricavati dalle Agenzie Re/Max sono di proprietà di ogni organizzazione MLS locale e vengono costantemente aggiornati ed elaborati per garantirne la massima accuratezza.

Immobiliare Usa, a ottobre compravendite in crescita del 2,2% ultima modifica: 2013-11-28T14:09:19+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: