Immobiliare Usa, a ottobre vendite in crescita dell’1,5%. In aumento anche la domanda di mutui

Mortgage 2Negli Stati Uniti le vendite di case esistenti hanno registrato a ottobre una crescita dell’1,5%, per un controvalore di 5,26 milioni di dollari (dato destagionalizzato e annualizzato), in aumento rispetto ai 5,18 di settembre (dato rivisto). Si tratta del secondo mese consecutivo di aumento. I dati, resi noti dalla National association of realtors, mostrano che le vendite, molto migliori delle attese degli analisti, che avevano pronosticato una contrazione, hanno raggiunto una crescita tendenziale massima da settembre 2013 (5,26 milioni anche allora) e sono maggiori del 2,5% rispetto ai livelli di un anno prima.

In questo contesto l’indice del mercato immobiliare della Nahb, la National association of home builders e della Wells Fargo è salito a 58 in ottobre, da 54, dato rivisto di settembre. Lo ha comunicato l’associazione dei costruttori americani. Anche in questo caso il dato è migliore delle attese degli analisti.

Parallelamente la domanda settimanale di mutui è salita del 4,9%. Lo rileva la Mortgage bankers association, secondo la quale i rifinanziamenti salgono dello 0,9% e la richiesta di nuovi mutui dell’11,7%.

Immobiliare Usa, a ottobre vendite in crescita dell’1,5%. In aumento anche la domanda di mutui ultima modifica: 2014-11-21T12:58:05+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: