Immobiliare Usa, Re/Max: a luglio vendite in calo dello 0,8%

Re/Max LogoA luglio le vendite di immobili negli Stati Uniti sono diminuite dello 0,8%, anche se gli immobili vengono venduti più velocemente rispetto a qualsiasi altro mese nel corso degli ultimi anni. Queste le principali evidenze che emergono dal National Housing Report di Re/Max del mese di agosto 2017.

Secondo l’analisi a luglio il prezzo mediano di vendita è stato di 239,950 euro, un dato leggermente inferiore rispetto a giugno, ma maggiore del 7,4% rispetto all’anno scorso. Le case vengono vendute velocemente e rimangono sul mercato in media 45 giorni, registrando così un record.

Altri numeri del National Housing Report di Re/Max di agosto:

  • Le vendite sono aumentate in 19 città anche se sono diminuite complessivamente dello 0,8% rispetto a luglio 2016.
  • Il prezzo medio è di $239.950, risultando il più alto registrato nel mese di luglio nella storia del National Housing Report.
  • L’offerta è crollata del 14,1% su base annua, registrando però 46 città senza cambiamenti significativi. L’offerta è diminuita in ogni mese dal novembre 2008.
  • L’offerta si aggira a 3.1: un nuovo record di luglio.

“Dopo un aumento significativo a maggio e giugno, è normale assistere ad un declino durante il mese di luglio – ha dichiarato Adam Contos, co-ceo di Re/Max -. Questo rallentamento estivo è fisiologico, anche se questo mese la diminuzione è stata minima. Una bassa offerta continua a limitare il mercato. I bravi acquirenti dovranno essere preparati e pronti ad agire velocemente per l’acquisto, perché gli immobili vengono venduti più velocemente rispetto ad altri periodi dell’anno”.

Transazioni concluse

Nelle 54 aree metropolitane coinvolte nell’indagine condotta da Re/Max a luglio 2017, il numero medio degli immobili venduti è diminuito dello 0,8% rispetto allo scorso anno e del 15,8% rispetto a giugno 2017. 19 delle 53 aree analizzate hanno visto un aumento delle vendite tra cui Las Vegas, NV, +19,8%, Wilmington/Dover, DE, +16,9%, Augusta, ME, +8,1%, Philadelphia, PA, +4,9% e Tampa, FL, +4,8%.

Prezzo mediano di vendita

A luglio 2017 il prezzo mediano di vendita degli immobili venduti nelle 54 aree analizzate è stato di $239.950, minore dell’1,0% rispetto a giugno 2017, ma maggiore del 7,4% rispetto a luglio 2016. Solo 3 hanno visto una diminuzione del prezzo o non hanno visto variazione: Billings, MT, -2,2%, Anchorage, AK, -0,7%, e Houston, TX, 0,0%.

Delle 54 città, sette hanno visto un aumento a doppia cifra percentuale. Gli aumenti maggiori si sono verificati a Seattle, WA, +13,7%, Tampa, FL, +13,5%, Milwaukee, WI, +11,6%, Portland, OR, +11,4% and Charlotte, NC, +11,0%.

Giorni sul mercato

A luglio 2017 la media dei giorni sul mercato delle case vendute è stata di 45, due giorni in meno rispetto alla media registrata a giugno 2017 e minore di otto rispetto allo scorso anno a luglio. I quattro mercati con la più bassa offerta di immobili sono Omaha, NE a 20, Seattle, WA a 20, Denver, CO a 22 e San Francisco, CA a 24. Si continua a registrare un maggior numero di giorni sul mercato ad Augusta, ME a 98 e Miami, FL a 81. Con numero di giorni sul mercato si intende il numero medio di giorni che intercorre dalla presa dell’incarico alla firma del contratto.

Offerta di case in vendita

Il numero degli immobili in vendita a luglio 2017 è diminuito del 2,1% rispetto a giugno e diminuito del 14,1% del rispetto a luglio dell’anno scorso. Basata sugli immobili in vendita a luglio, l’offerta mensile di immobili è stata di 3.1, rispetto a giugno 2017 in cui ammontava a 2.8 e all’anno scorso in cui era a 3.5. Un’offerta di immobili a 6.0 rappresenta un mercato in equilibrio tra acquirenti e venditori.

A luglio 2017, 52 delle 54 aree analizzate hanno registrato un’offerta di case in vendita minore di 6.0, indicando così un “mercato di venditori”. A 7.4 e 6.2 Miami, FL e Augusta, FL continuano ad essere le uniche città che hanno visto un mercato con un’offerta maggiore di 6.0, tipicamente considerata adeguata per “un mercato di acquirenti”.

I mercati con la più bassa offerta sono San Francisco, CA a 1.2, Seattle, WA a 1.3, Denver, CO a 1.4 e Omaha, NE a 1.6.

Immobiliare Usa, Re/Max: a luglio vendite in calo dello 0,8% ultima modifica: 2017-09-11T13:22:17+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: