Immobiliare Usa, Re/Max: a ottobre vendite in aumento del 3,9%. Record del prezzo di vendita

33

Re/Max LogoLe vendite immobiliari negli Stati Uniti, che hanno faticato durante la prima parte del 2019, continuano la loro crescita nella seconda parte dell’anno e nel mese di ottobre, in cui segnano un aumento pari al 3,9% rispetto a ottobre 2018. L’offerta, invece, ha registrato un calo del 9% anno su anno nelle 54 città analizzate nel National Housing Report di Re/Max, secondo il quale il prezzo mediano di vendita si attesta intorno ai 254.800 dollari, stabilendo un nuovo record nel mese di ottobre.

“Ottobre ha visto una serie di risultati positivi per le vendite immobiliari e il mercato sta andando molto meglio rispetto a un anno fa – ha dichiarato Adam Contos, ceo di Re/Max -. La domanda è forte, in parte grazie ai bassi tassi di interesse, ma gli acquirenti hanno opzioni limitate perché l’offerta continua a registrare un’inflessione negativa. Questo porta ad un aumento dei prezzi degli immobili presenti sul mercato. Fortunatamente, le previsioni suggeriscono un aumento di nuovi immobili che entreranno nel mercato il prossimo anno, il che permetterebbe di rispondere all’alta richiesta immobiliare e rallenterebbe i costanti aumenti di prezzo che abbiamo visto per così tanto tempo”.

Con maggio, luglio e settembre già nella colonna positiva, ottobre è diventato il quarto mese a registrare un aumento delle vendite anno su anno, crescita che non si era verificata per nove mesi prima di maggio.

Nel frattempo, l’offerta ha ripreso lo slittamento che ha dominato l’ultimo decennio. Il calo di ottobre su base annua del 9,0% è stato il più grande registrato da maggio 2018. La flessione ha portato i mesi di offerta di ottobre a diminuire al 3,1 – l’importo di ottobre più basso nella storia degli 11 anni del report. I 49 giorni sul mercato sono stati il ​​secondo numero più basso per questo mese nella storia, simili solo i 48 del 2018.

Il prezzo medio di vendita di 254.800 dollari ha stabilito un record di ottobre per il report pubblicato da Re/Max e l’aumento dell’8,4% anno su anno è stato il più alto del mese dall’anno 2013.

TRANSAZIONI CONCLUSE
Nelle 54 aree metropolitane coinvolte nell’indagine condotta da RE/MAX a ottobre 2019, il numero medio degli immobili venduti è aumentato dello 0,4% rispetto a settembre 2019 e aumentato del 3,9% rispetto ad ottobre 2018. Le aree con le percentuali di diminuzione maggiori sono state Los Angeles, CA con +24,4%, Charlotte, NC con +19,1%, e Burlington, VT con +16,1%.

PREZZO MEDIANO DI VENDITA
A ottobre 2019 il prezzo mediano di vendita degli immobili venduti nelle 54 aree analizzate è stato di $254.800, in aumento dello 0,1% rispetto a settembre 2019 e maggiore dell’8,4% rispetto a ottobre 2018. Solo due aree hanno visto una diminuzione del prezzo su base annua: San Francisco, CA con -2.6% e Burlington, VT con -0.8%. Delle 54 città, tre hanno visto un aumento a doppia cifra percentuale: Trenton, NJ con +20,9%, Albuquerque, NM con +15,8%, e Boise, ID con +10,9%.

GIORNI SUL MERCATO
A ottobre 2019 la media dei giorni sul mercato degli immobili venduti è stata di 49, maggiore di 3 rispetto alla media di settembre 2019 e maggiore di 1 rispetto alla media di ottobre 2018. I mercati con la più bassa media di giorni sono Omaha, NE con 21, Cincinnati, OH con 27, e Nashville, TN con 28. I mercati che hanno registrato la media più alta di giorni sono stati Des Moines, IA con 102, Augusta, ME con 96, e Miami, FL con 86. I “giorni sul mercato” indicano il numero medio di giorni che intercorre dalla presa dell’incarico alla firma del contratto.

OFFERTA DI IMMOBILI IN VENDITA
Il numero degli immobili in vendita a ottobre 2019 è diminuito del 5,5% rispetto a settembre 2019 e del 9,0% rispetto a ottobre 2018. Basata sugli immobili venduti a agosto 2019, l’offerta mensile è diminuita a 3.1 da settembre 2019 (3.4) e diminuita dal 4.0 di ottobre 2018. Un’offerta di immobili a 6.0 mesi rappresenta un mercato in equilibrio tra acquirenti e venditori. A ottobre, delle 54 aree analizzate, solo Miami, FL, ha registrato un’offerta maggiore di 6 (6.9), tipicamente considerato mercato al rialzo. I mercati con la più bassa offerta sono: San Francisco, CA a 1.6 insieme a Denver, CO e Manchester, NH, mentre Phoenix, AZ a 1.8..