Immobiliare Usa, Re/Max: a gennaio vendite in contrazione del 26,9% su base mensile

Mortgage 3A gennaio la vendita di case negli Stati Uniti ha registrato un calo mensile del 26,9 % e una diminuzione del 7,1% su base annua. Questo rende gennaio il secondo mese degli ultimi 31 in cui le vendite sono diminuite. Sebbene dicembre e gennaio registrino regolarmente vendite di case più basse dell’anno, diffuse tempeste invernali durante questi due mesi hanno causato numerose chiusure. Sono alcune delle principali evidenze emerse nell’ultimo National housing report di Re/Max. Di tutte le 52 aree metropolitane intervistate nel mese di gennaio, 39 hanno visto una diminuzione di anno su anno delle vendite. Nonostante le difficoltà climatiche 13 città hanno fatto registrare vendite superiori rispetto allo scorso anno.

Come risultato delle insolite tempeste invernali, a gennaio le vendite delle case sono diminuite, mentre i prezzi hanno continuato il trend di aumenti a due cifre. Il Re/Max National Housing Report, un sondaggio di dati MLS in 52 aree metropolitane, ha trovato la mediana dei prezzi di gennaio a immobile di 173.475 $, 11,6% superiore al prezzo di gennaio 2013. Le tempeste invernali, che hanno inciso in molte regioni del paese, hanno causato numerosi ritardi o cancellazioni di vendite, portandole ad un calo del 7,1% rispetto ad un anno fa. Eppure, a causa di un’offerta limitata, i prezzi delle case sono aumentati del 11,6% su una base annua. Con il tasso di vendite nel mese di gennaio, i mesi di Fornitura immobiliare è sceso a 5,3 mesi. Su base annua, l’offerta di gennaio ha segnato il 10° mese consecutivo con minori perdite rispetto al mese precedente.

“Di solito ci aspettiamo nei mesi invernali di vedere un minor numero di vendite di case, ma a gennaio le tempeste particolarmente gravi in gran parte del paese, hanno ridotto perizie, ispezioni e chiusure. Tuttavia, la reale fase di vendita di case del 2014 inizierà a svolgersi nella prossima primavera e nei mesi estivi”, ha commentato Margaret Kelly, ceo di Re/Max

Il Re/Max National Housing Report di gennaio ha rilevato un calo mensile del 26,9% nelle vendite di case, e una diminuzione del 7,1% rispetto a gennaio 2013. Questo rende gennaio il secondo mese degli ultimi 31, in declino con le vendite. Sebbene dicembre e gennaio registrano regolarmente vendite di case più basse dell’anno, le diffuse tempeste invernali di questi due mesi, hanno causato numerose chiusure, cancellati o ritardi. Di tutte le 52 aree metropolitane intervistate nel mese di gennaio, 39 hanno visto diminuire le vendite rispetto all’anno prima. Nonostante le difficoltà climatiche 13 città registrano vendite superiori rispetto allo scorso anno.

Maggiori aumenti VENDITA
Boise, ID +16,1%
Burlington, VT +13,2%
Raleigh e Durham, NC +12,2%
Anchorage, AK +11,7%
New York, NY +10,3%
Providence, RI +9,0%

PREZZO MEDIANO DI VENDITA

Nelle 52 aree metropolitane incluse nel sondaggio di gennaio, il  prezzo mediano per tutte le case vendute è stato di $173.475. Questo prezzo è del 6,3% inferiore al prezzo mediano di dicembre, ma 11,6% in più di un anno fa. Su base annua, il prezzo mediano di vendita è in aumento da 24 mesi consecutivi. L’aumento dei prezzi delle case sono causati principalmente ad un’offerta limitata e una costante domanda dell’acquirente. Tra le 52 aree metropolitane intervistate, 45 hanno riportato i prezzi di vendita più elevati rispetto a un anno fa. Di questi, 17 città registrano incrementi a doppia cifra.

CITTÀ TOP RENDICONTAZIONE AUMENTI A DOPPIA CIFRA

Detroit, MI +35,2%

Atlanta, GA +28,6%

Las Vegas, NV +23,5%

San Francisco, CA +22,3%

Los Angeles, CA +20,2%

Miami, FL +18,7%

GIORNI SUL MERCATO
Il numero medio di giorni sul mercato di tutte le case in vendita nel mese di gennaio è stato di 75, solo due giorni in più rispetto alla media di dicembre, ma 12 giorni in meno rispetto a gennaio 2013. Gennaio segna il 20° mese consecutivo con una media giorni di mercato sotto i 90. Una bassa media di giorni sul mercato è associata ad una continua forte domanda e un’offerta ridotta di case in vendita. I Giorni sul mercato è il numero di giorni da quando una casa è quotata in MLS e quando il contratto di vendita viene firmato.

MESI DI FORNITURA DELL’OFFERTA

Il mercato dell’offerta è stato basso nel 2013 ed è proseguito nel primo mese del 2014, anche se le recenti riduzioni sono minori rispetto a quelle viste nei mesi precedenti. L’offerta di case in vendita nel mese di gennaio è stata del 5,2% inferiore a dicembre e del 10,9% in meno rispetto a gennaio 2013, quando la diminuzione dell’offerta su base annua era stata del 28,9%. Al ritmo attuale, 5,3 sono i mesi per vendere l’offerta attuale. Denver, CO 1.1
San Francisco, CA 1.4
Los Angeles, CA 2.5
Boston, MA 2.7
San Diego, CA 2.7
Houston, TX 2.7
Seattle, WA 2.7

Immobiliare Usa, Re/Max: a gennaio vendite in contrazione del 26,9% su base mensile ultima modifica: 2014-03-03T19:19:57+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: