Ing Direct arricchisce la propria offerta con Proteggi Mutuo Arancio

Ing Direct LogoIng Direct arricchisce la propria offerta con un nuovo prodotto assicurativo collegato a Mutuo Arancio: ‘Proteggi Mutuo Arancio’. Assicurazione studiata insieme a Genworth, compagnia assicurativa specializzata nella protezione dello stile di vita La nuova polizza di protezione del mutuo è facoltativa e dedicata a tutti coloro che sottoscrivono un nuovo Mutuo Arancio, ed è stata realizzata per venire incontro a chi desidera tutelare se stesso e i propri cari da eventi che potrebbero mettere a rischio la propria capacità di rimborso del mutuo.

Tre, si legge in una nota, sono gli elementi che rendono speciale e innovativa questa proposta: la possibilità di poter pagare il premio mensilmente, il costo fisso della polizza per tutta la durata della copertura ed infine la possibilità di riconsiderare, di anno in anno, l’esigenza assicurativa e quindi estinguere la polizza senza nessun costo aggiuntivo. Inoltre il primo mese di copertura è gratuito.

La polizza è disponibile con due opzioni: la versione “Vita” e la versione “Vita e Lavoro” – La versione Vita comprende le garanzie Decesso e Invalidità Totale Permanente. In caso di sinistro verrà rimborsato l’intero debito residuo del Mutuo Arancio. – La versione Vita e Lavoro: comprende le garanzie Decesso e Invalidità Totale Permanente (che in caso di sinistro rimborsano la totalità del debito residuo del Mutuo Arancio), e le garanzie Disoccupazione, Ricovero Ospedaliero e Inabilità Totale Temporanea, in questo caso verranno rimborsate fino a 12 rate mensili di Mutuo Arancio.

Ing Bank rafforza in questo modo la collaborazione con Genworth, già partner nella realizzazione del prodotto Assicurazione Vita, la polizza che permette di assicurare il futuro della propria famiglia in caso di decesso o di invalidità permanente dell’assicurato.

Leggi il comunicato

Ing Direct arricchisce la propria offerta con Proteggi Mutuo Arancio ultima modifica: 2014-06-16T21:11:52+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: