Insurtech, Wefox sbarca in Italia

Partirà con il ramo auto per poi espandersi ad altre linee di business l’attività italiana della insurtech tedesca Wefox. La società ha fatto il suo ingresso nel nostro Paese con forti investimenti e partnership prestigiose. A febbraio è diventata official insurance partner di Ac Milan, come primo back of shirt partner nella storia del club.

Il gruppo ha inoltre stretto alcune collaborazioni chiave per il settore automotive: con Ima Italia Assistance, per fornire nuove garanzie di assistenza auto in grado di unire diversi servizi assicurativi, come il soccorso stradale e l’auto sostituiva, erogati tramite una gestione automatizzata e digitale, per interventi rapidi ed efficaci; con Swiss Re, assieme alla quale il team attuariale di Wefox implementa un modello di valutazione del profilo di rischio per ciascun veicolo in base all’allestimento Adas, con l’obiettivo di aumentare la sicurezza stradale; e con Das, compagnia Italiana specializzata nella tutela legale, che gestisce i sinistri e tutela i diritti degli assicurati per conto di Wefox.

La distribuzione avverrà sia tramite accordi con intermediari assicurativi sia tramite la piattaforma digitale della società – spiega il ceo Matteo Bevilacqua -. Inoltre, grazie all’analisi sempre più sofisticata dei dati, Wefox sta passando dal modello assicurativo basato sul ‘riparare e sostituire’ a quello più focalizzato sul ‘prevedere e prevenire’: ciò è possibile grazie all’utilizzo della più recente tecnologia ai, all’implementazione degli algoritmi di calcolo per la creazione di polizze pay as you drive e all’utilizzo di tecnologie di valutazione del profilo di rischio per ciascun veicolo in base all’allestimento Adas (Advanced driver assistance system), oltre alla possibilità di connettersi nativamente alle tecnologie di bordo real-time per ottenere soluzioni più competitive e personalizzate”.